Mercoledì 06 Luglio 2022

Sport

Pescara, Il giovane campione di Kiteboarding, Luca Bronzi, premiato in Comune dopo il quarto posto ai Mondiali

21/10/2021 - Redazione AbruzzoinVideo
Pescara, Il giovane campione di Kiteboarding, Luca Bronzi,  premiato in Comune dopo il quarto posto ai Mondiali

L'assessore allo Sport Patrizia Martelli:Luca rappresenta un orgoglio per la città di Pescara Il sindaco Masci rimarca l’importanza dello sport come scuola di vita.

Luca Bronzi, tesserato con la Federazione Italiana Vela (FIV) nell’ambito della disciplina del Kiteboarding, è un atleta di grande interesse nazionale. Classe 2006, Luca sin da piccolissimo ha praticato sport acquatici con evidente naturalezza e predisposizione fin dall’età di 5 ann; ha iniziato per gioco a fare windsurf e dopo soli tre anni ha iniziato a frequentare le coste della Sardegna, della Sicilia e delle Isole Canarie alla ricerca di condizioni ottimali per allenarsi nelle sue specialità preferite; wave e freestyle.

Soltanto qualche settimana fa, partecipando al suo primo Mondiale Juniores, come unico italiano in gara nella sua categoria. ha conquistato un inatteso 4° posto nella categoria U16 nella tappa francese di Saint Pier La Mer. Per questo straordinario risultato Luca Bronzi è stato premiato a palazzo di città a Pescara dal sindaco Carlo Masci, dall'assessore allo Sport Patrizia Martelli, dal consigliere comunale Salvatore Di Pino e dalla vicepresidente regionale del Coni, Alessandra Berghella.

"Luca rappresenta un orgoglio per la città di Pescara - ha detto l’assessore allo Sport Patrizia Martelli durante la breve cerimonia – Su di lui ci sono molte aspettative, soprattutto dopo il grande risultato colto in Francia, ma questo non gli ha fatto perdere la serenità e la voglia di fare sacrifici per affermarsi ai massimi livelli nel Kiteboarding. Gli auguro veramente il meglio, e chissà se un giorno lo vedremo alle Olimpiadi". Il sindaco Carlo Masci ha rimarcato "l’importanza dello sport come scuola di vita. Nel senso che lo sport trova forza nel sostegno delle famiglie degli agonisti; ma è sempre lo sport che restituisce soddisfazione e unisce ancora di più genitori e figli. Mi congratulo con Luca al quale auguro le migliori fortune, sperando che la prossima volta porti a Pescara un titolo mondiale".

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

Pescara

Potrebbero interessarti

Ilenia, atleta dell’Apnea Team Abruzzo, nelle acque antistanti il Comune di Scarlino (GR) ha stabilito il nuovo record del mondo di specialità organizzato da Fipsas

La passione per la corsa sulla due ruote lo porta a competere nelle più importanti gare d’Italia dove si distingue per la sue capacità, ma con le sue vittorie non si è montato mai la testa anzi, Gedeone, dall’alto dei suoi 8 anni, vuole soprattutto divertirsi e restare prima di tutto un campione di umiltà

Valentina Padula, Katy Agnelli e Erika Giunio, con un secco tre a zero, si sono imposte sulle rivali, degli altri tre circoli finalisti, del Campionato italiano a squadre di tennis “Lady 45”.

Vedrà la partecipazione di 100 corridori in rappresentanza di 23 team da tutto l’Abruzzo e dalle altre regioni d’Italia. Partenza alle 15 da contrada Brecciao.