Giovedì 18 Agosto 2022

Sport

La città di Lanciano ospiterà il 34º Campionato Italiano Outdoor Para- Archery

09/07/2022 - Redazione AbruzzoinVideo
La città di Lanciano ospiterà il 34º Campionato Italiano Outdoor Para- Archery

L' organizzazione della rassegna tricolore paralimpica a Lanciano è stata affidata dalla FITARCO alla società Arcieri Anxanon

il 34º campionato italiano Para Archery all’aperto, che si disputerà il 16 e 17 luglio 2022 alla pista di atletica di Lanciano, in via Guido Rosato, sarà il sesto evento nazionale FITARCO ospitato in Abruzzo in nove anni.

Nel 2013 il Trofeo Pinocchio, finale nazionale dei Giochi della Gioventù a Silvi, nel 2014 i Campionati Italiani Outdoor a Chieti, nel 2016 la Coppa delle Regioni a San Giacomo, in provincia di Teramo, nel 2018 i Campionati di Società a L’Aquila, nel 2021 la Coppa Italia Master ad Atri,sempre in provincia di Teramo, e nel 2022 arriva per la prima volta nella regione Abruzzo la rassegna Tricolore Paralympica a che la FITARCO ha affidato all’organizzazione della Società Arcieri Anxanon. il sodalizio Arcieristico di Lanciano, che gode del patrocinio della regione Abruzzo e del Comune di Lanciano è da tempo al lavoro con il supporto del comitato regionale FITARCO Abruzzo per organizzare un’edizione del campionato da ricordare.

Saranno circa 70 gli arcieri partecipanti in rappresentanza di oltre 30 società provenienti da tutta Italia. Tra accompagnatori, tecnici, addetti ai lavori e volontari saranno oltre 200 le presenze sul territorio per almeno due giorni.

LA GARA: il campionato prevede l’assegnazione dei titoli italiani di classe e assoluti maschili e femminili del Ricurvo Open, Conpound Open, W1, Visually Impaired 2/3. Queste ultime due riguardano rispettivamente gli arcieri ipovedenti e non vedenti, la cui presenza non è ancora prevista alle paralimpiadi ma è presente a europei e mondiali, che gareggiano in classifica unica che accorpa uomini e donne. La competizione prevede l’assegnazione dei titoli italiani assoluti individuali e a squadre miste e per la prima volta verrà assegnato il tricolore nel "doppio" maschile femminile delle varie categorie ad esclusione dei Visually Impaired. La Federazione internazionale, nell’ultimo Congresso, ha sostituito la prova dei terzetti a squadre con il doppio, composto da due arcieri dello stesso genere della stessa divisione. Questa gara ha fatto il suo esordio lo scorso inverno e mondiali di Dubai.

Ma quali sono gli azzurri in corsa per l’europeo? I Tricolori di Lanciano avranno un valore particolarmente rilevante per gli azzurri che saranno sulla linea di tiro. Quello abruzzese sarà infatti l’ultimo test probante in vista dei Campionati Europei Para Archery all’aperto che si disputeranno a Roma la prima settimana di agosto. Le sfide per i tricolori saranno accese e vedranno alcuni dei migliori atleti al mondo, considerando che l’Italia continua a dimostrarsi tra le regine della disciplina. Basti pensare che alle Paralimpiadi di Tokyo ha conquistato l’argento nel ricurvo con Enza Petrilli e con il mixed team grazie a Elisabetta Mijno e Stefano Travisani, oltre al bronzo conpound con Maria Andrea Virgilio, successi che hanno fatto salire a quota 30 il bottino delle medaglie paralympiche e del tiro con l’arco azzurro, da 10 edizioni consecutive sempre nel podio ai Giochi.

L'evento sportivo si inserisce nel ricco calendario Lanciano REstate 2022 allestito  dall'amministrazione comunale frentana insieme alle numerose associazioni culturali e sportive del territorio.

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

Lanciano

Potrebbero interessarti

Il Chieti Calcio Femminile è pronto per radunarsi il 18 settembre a Lettomanoppello in vista dell’inizio del campionato fissato per l’11 settembre (esordio casalingo contro il Women Matera Città Sassi) .

Ultimi preparativi per gli organizzatori di Ades Miglianico (Amici dello Sport) per quella che è la regina di tutte le competizioni podistiche nazionali che supera il mezzo secolo di vita.

Hanno avuto luogo sabato 30 Luglio al Bocciodromo di Giulianova (TE) i Campionati Regionali FIB Abruzzo cui hanno preso parte gli atleti primi e secondi classificati dei rispettivi Campionati Provinciali della Regione.

Si è disputata ieri mattina, al campo sintetico di Castel di Sangro, la partita di calcio a scopo benefico tra le squadre dei Medici di Pescara-L’Aquila e quella dei Medici di Napoli. Le due rappresentative non sono nuove ad iniziative di questo tipo, per la cronaca il match è terminato 4-1 in favore della formazione napoletana.