Mercoledì 06 Luglio 2022

Sport

Fossacesia destina due aree della spiaggia agli amanti del windsurf e kitesurf

11/08/2021 - Redazione AbruzzoinVideo
Fossacesia destina due aree della spiaggia agli amanti del windsurf e kitesurf

Il rappresentante dell'associazione Windsurf e promotore dell'iniziativa, l'avvocato Alfonso Ucci, plaude all'amministrazione comunale che ha esaudito le istanze provenienti da centinaia di sportivi di pratiche veliche.

L’Amministrazione Comunale di Fossacesia, con apposita ordinanza emessa dal Settore Demanio e nel rispetto delle ordinanze diportistiche della Capitaneria di Porto di Ortona, ha riservato due aree della propria spiaggia, delle quali la prima in prossimità della Chiesa Stella Maris, destinandola al varo delle piccole unità da pesca e diporto, ed alle attività di partenza e atterraggio di surf e windsurf, e la seconda subito dopo il lido Galetta destinandola ad ospitare windsurf e kitesurf.

“Il mare di Fossacesia offre agli amanti di queste attività un elemento importante: il vento. Condizioni ideali per sport belli da vedere e praticare non solo nel periodo estivo – afferma il Sindaco Enrico Di Giuseppantonio -. Questi aspetti hanno fatto sì che prendessimo questa decisione proprio con il preciso intento di animare il nostro lungomare per tutto l’anno”. L’area destinata alla pratica di questi sport sarà ben segnalata a terra e avrà un corridoio in acqua lungo il quale gli sportivi potranno lanciarsi per prendere il mare aperto e poter rientrare tranquillamente in spiaggia. Le attività si svolgeranno nel pieno rispetto della sicurezza per chi le pratica, rispettando le distanze con gli stabilimenti balneari e le zone di mare riservate ai bagnanti. "L'idea di poter far diventare Fossacesia una delle mete preferite degli appassionati di surf, windsurf e kitesurf della nostra e di altre regioni italiane, di veder colorare il nostro mare anche in inverno- aggiunge l' assessore allo Sport Maura Sgrignuoli- ci ha trovati tutti d'accordo e abbiamo lavorato perché la nostra Amministrazione potesse rispondere alla richiesta che ci è stata avanzata da tanti sportivi e appassionati del mare”.

“Grande plauso all’Amministrazione comunale di Fossacesia - afferma l’Avv. Alfonso Ucci, rappresentante dell’associazione Windsurf e promotore delle iniziative - che ha riscontrato le istanze e le esigenze di centinaia di sportivi di pratiche veliche che, considerata la posizione vocata di Fossacesia, si riversano sulle spiagge quando le condizioni meteo marine sono favorevoli. L'accoglimento delle istanze avanzate, attesta la matrice “illuminata” di questa Amministrazione che, distinguendosi a livello nazionale ed evocando schemi demaniali già presenti nelle note città surfistiche americane, ha deciso di dedicare aree riservate agli sport velici, così dimostrando grande intraprendenza, senso civico e rispetto della pubblica sicurezza, a tutela degli sportivi ma soprattutto dei bagnanti. - continua Alfonso Ucci - Le Amministrazioni comunali di tutta Italia, stanno dimostrando fattivo rispetto per queste discipline così come il Comune di Fossacesia, che con questo ulteriore passo ha ratificato ed implementato la grande vocazione turistica di questo fantastico tratto della Costa dei Trabocchi, dando una ancor maggiore visibilità alle nostre spiagge che vedono turisti e residenti soffermarsi ammirati al volteggiare delle vele agitate dal vento, durante le danze acquatiche che le tavole offrono: panorami unici che solo la nostra splendida Regione può offrire. Un ringraziamento particolare al Sindaco Di Giuseppantonio, all’assessore Sgrignuoli ed al dirigente Moretti per l’ottimo lavoro di squadra svolto, il sintomo di una collaborazione simbiotica che vedrà di certo altri prolifici programmi e fattive collaborazioni, svilupparsi nell’imminente futuro, come ad esempio, il Genova Ocean Agorà (GOA): il progetto innovativo di un reef artificiale in grado di unire mare, sport e difesa del territorio”.

 

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Ilenia, atleta dell’Apnea Team Abruzzo, nelle acque antistanti il Comune di Scarlino (GR) ha stabilito il nuovo record del mondo di specialità organizzato da Fipsas

La passione per la corsa sulla due ruote lo porta a competere nelle più importanti gare d’Italia dove si distingue per la sue capacità, ma con le sue vittorie non si è montato mai la testa anzi, Gedeone, dall’alto dei suoi 8 anni, vuole soprattutto divertirsi e restare prima di tutto un campione di umiltà

Valentina Padula, Katy Agnelli e Erika Giunio, con un secco tre a zero, si sono imposte sulle rivali, degli altri tre circoli finalisti, del Campionato italiano a squadre di tennis “Lady 45”.

Vedrà la partecipazione di 100 corridori in rappresentanza di 23 team da tutto l’Abruzzo e dalle altre regioni d’Italia. Partenza alle 15 da contrada Brecciao.