Domenica 18 Aprile 2021

Sport

Ciclismo,il Giro d'Italia torna a Lanciano dopo 20 anni

04/07/2020 - Redazione AbruzzoinVideo
Ciclismo,il Giro d'Italia torna a Lanciano dopo 20 anni

Partenza da Piazza Plebiscito per la tappa Lanciano-Tortoreto in programma il 13 ottobre.

Il Giro d'Italia torna a Lanciano dopo oltre 20 anni. Sarà il capoluogo Frentano ad ospitare la partenza della tappa Lanciano-Tortoreto del 103° Giro d'Italia, in programma martedì 13 ottobre 2020. Questa mattina la notizia è stata ufficializzata in conferenza stampa dal Sindaco Mario Pupillo, alla presenza dell'Assessore allo Sport Davide Caporale e del fiduciario Rcs per l'Abruzzo Maurizio Formichetti, dopo l'approvazione da parte della Giunta della delibera di adesione alla convenzione con la Rcs-Gazzetta dello Sport, società che organizza il Giro d'Italia. "Il Giro d'Italia, la manifestazione sportiva che più di tutte unisce il nostro Paese, torna a Lanciano dopo oltre 20 anni in un anno che definire particolare è un eufemismo.- dichiara il Sindaco Mario Pupillo - Abbiamo voluto cogliere questa occasione per la nostra comunità e per tutto il comprensorio Frentano, per ripartire con ancora più fiducia, speranza ed attenzione dopo i mesi difficili della quarantena. Il Giro, come noto, è una grande vetrina internazionale per Lanciano e l'Abruzzo intero: la carovana rosa ripartirà il 13 ottobre da Lanciano dopo il giorno di riposo e la tappa di domenica 10 ottobre San Salvo-Roccaraso che si preannuncia spettacolare per la lotta alla maglia rosa. Avremo quindi per tre giorni in Abruzzo campioni, atleti, addetti ai lavori, tecnici e giornalisti da tutto il mondo, con Lanciano che si vestirà di rosa e a festa già da lunedì 11 ottobre con una serie di iniziative che andremo a promuovere ed organizzare con la partecipazione di appassionati e esperti di ciclismo che andranno a comporre il Comitato Tappa Lanciano. Sarà un appuntamento che accenderà le luci su Lanciano e in tutto il comprensorio Frentano, con un ritorno d'immagine importante sia in termini economici che turistici. Il Giro non è mai partito ad ottobre, questa edizione sarà ricordata per sempre e siamo felici di legare il nome della nostra città ad un evento unico che quest'anno ha il sapore della ripartenza, della voglia di vincere e superare la più grave emergenza sanitaria, sociale ed economica dal dopoguerra in poi. Ringrazio il fiduciario Rcs Maurizio Formichetti, cui sono legato da un'amicizia e una stima reciproca nel segno della comune passione del ciclismo, per avermi proposto questa opportunità importante che grazie alla nostra Amministrazione abbiamo potuto cogliere per regalare a Lanciano un evento straordinario e internazionale come il Giro".

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

La Federazione Italiana Pesca Sportiva, Attività Subacquee e Nuoto Pinnato invita tutti ad informarsi sulla presenza di ordinanze regionali o locali più restrittive, in vigore nel proprio territorio.

La storia motoristica riaccende i motori con l’affiliazione dell’associazione di auto storiche “Ruote Classiche Teatine” al Club Aci Storico, parte integrante dell’Automobil Club d’Italia che da 115 anni ha accompagnato lo sviluppo dell’automobilismo nel Paese.

Via libera al rinnovo della gestione di tre impianti. Il sindaco e l’assessore Pantalone: “Così sosteniamo gli esempi virtuosi di amministrazione del patrimonio sportivo comunale”

Il progetto degli assessori Cremonese e Paoni Saccone: "E’ la novità dell’estate 2021 per un lungomare più attrattivo"