Domenica 19 Settembre 2021

Sport

Addesi alle Paralimpiadi di Tokyo, Mauro Sciulli del CIP Abruzzo: “Una medaglia da Pierpaolo come simbolo dello sport abruzzese”

30/08/2021 - Redazione AbruzzoinVideo
Addesi alle Paralimpiadi di Tokyo, Mauro Sciulli del CIP Abruzzo: “Una medaglia da Pierpaolo come simbolo dello sport abruzzese”

Le sensazioni del gruppo azzurro, a una settimana dall'arrivo a Tokyo, risultano più che positive così come per l'atleta abruzzese e uomo di punta della nazionale Pierpaolo Addesi

La nazionale italiana di paraciclismo è sbarcata a Tokyo da una settimana e gli azzurri guidati dal commissario tecnico Mario Valentini (in assoluto il cittì più titolato al mondo di tutti gli sport) hanno testato il tracciato giapponese che ospiterà le prove a cronometro in programma martedì 31 agosto. Una seduta di allenamento fondamentale che ha permesso agli atleti azzurri di prendere confidenza con il circuito del Fuji Speedway e con l'umidità altissima. Lo comunica il Cip comitato regionale Abruzzo.

"Le sensazioni del gruppo azzurro risultano più che positive così come per il nostro atleta di punta della nazionale Pierpaolo Addesi che correrà la cronometro il 31 sulla distanza di 32 chilometri nella categoria MC5 (alle 13:51 locali, le 6:51 in Italia) come ulteriore step di avvicinamento alla prova in linea di venerdì 3 settembre (in via di definizione l’orario compreso tra le 2:30 e le 9:45 in Italia) in cui misurerà le proprie ambizioni per provare a conquistare il podio2.

Mauro Sciulli, presidente regionale CIP Abruzzo: “Manca pochissimo all'esordio nel ciclismo e personalmente sono particolarmente emozionato per la presenza dell’atleta abruzzese nonché amico di mille momenti, uomo cardine e simbolo del movimento paralimpico della nostra regione come Comitato Italiano Paralimpico. Auguro a Pierpaolo veramente con tutto il cuore di riportare a casa una medaglia che sarebbe un simbolo importantissimo per lo sport abruzzese e per la famiglia paralimpica in particolare”.

Dal paraciclismo al judo, dove Carolina Costa è salita sul terzo gradino del podio per un risultato strabiliante con un pizzico d’Abruzzo per merito di Silvio Tavoletta, di Chieti, tecnico FISPIC (Federazione Italiana Sport Paralimpici per Ipovedenti e Ciechi), il cui lavoro di preparazione nel dietro le quinte ha consentito alla judoka siciliana di conquistare un’altra pregiata medaglia di bronzo per l’Italia nella massima rassegna paralimpica.

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

Abruzzo Ciclismo

Potrebbero interessarti

Gli azzurri partono con il piede giusto e conquistano tre punti importnatissimi contro i transalpini. Una vittoria che mancava dal 2014

Aracu: “Siamo riusciti a salvare la Competizione. Nessuno credeva possibile questo Mondiale in Abruzzo”.

Sconfitta dell’Italia con il team USA. Vittorie per Francia, Spagna, Colombia. Oggi la Cerimonia di apertura del Torneo

Marco D'Addario è stato nominato direttore sportivo, mentre Dario Pasquini, è il nuovo team manager.