Venerdì 22 Gennaio 2021

Sanità

Teramo, presentato il nuovo Direttore Generale della ASL Maurizio Di Giosia

30/07/2020 - Redazione AbruzzoinVideo
Teramo, presentato il nuovo Direttore Generale della ASL Maurizio Di Giosia

Di Giosia: “Io ho un unico grande e vero obiettivo: dare ai cittadini teramani i migliori servizi sanitari possibili"

L’Assessore Regionale alla Sanità Nicoletta Verì e il Direttore del Dipartimento Regionale Sanità Claudio D’Amario hanno presentato  il nuovo Direttore Generale della ASL di Teramo, Maurizio Di Giosia. Di Giosia, invero, è già molto conosciuto, non solo per aver ricoperto fino a pochi giorni fa, il ruolo di Direttore Amministrativo e Generale facente funzioni della ASL, ma anche perché è un uomo del territorio. Per la prima volta, infatti, la ASL si trova ad avere un DG che non solo è nato e vive da sempre in provincia di Teramo, ma una persona che ha sempre lavorato all’interno dell’Azienda Sanitaria e che, proprio come dipendente, ha scalato tutte le posizioni di carriera, giungendo a ricoprirne il ruolo più elevato. Un Direttore Generale che quindi conosce molto bene sia i problemi che le potenzialità della sanità teramana. “Io ho un unico grande e vero obiettivo: dare ai cittadini teramani i migliori servizi sanitari possibili, questo è un diritto sancito dalla Costituzione, ed in quanto tale diritto di tutti i cittadini di questo territorio, me compreso. Credo che questo sia un obiettivo difficile e complesso e che rappresenti la sintesi degli obiettivi che la Regione Abruzzo mi ha formalmente assegnato, ma può e deve essere un obiettivo comune a tutti noi e non solo agli operatori della Sanità, ma anche a tutti i cittadini, in un’ottica di condivisione, di responsabilità, di ascolto, di trasparenza e di soluzione dei problemi che già ci sono e di quelli che inevitabilmente arriveranno. Io non lavorerò da solo, ma con tutti voi, perché questo è nel mio DNA e perché ho sempre creduto nella capacità della squadra, certamente superiore a quelle del singolo.” Una dichiarazione di assoluta disponibilità alla collaborazione, di un Direttore che intende fare squadra con chiunque saprà e vorrà stargli vicino, spendendo le proprie competenze e la propria capacità di problem solving con una vera tensione al risultato. Una dichiarazione, soprattutto, di apertura alla partecipazione dei cittadini alla cosa pubblica, tanto che l’occasione di oggi è stata propizia per presentare anche un progetto già in itinere, in collaborazione con l’Università di Teramo: la realizzazione del Bilancio Sociale della ASL. Si tratta di un progetto di notevole rilevanza strategica in quanto rappresenta lo strumento attraverso cui l’organizzazione sanitaria intende rendere conto a tutti dei propri valori e delle attività svolte, presentando, in modo trasparente e comprensibile, le priorità e gli obiettivi, le azioni programmate e realizzate, le risorse impiegate e i risultati raggiunti, dando così la possibilità ai destinatari di formulare una propria valutazione sull’attività dell’Azienda e sulla sua affidabilità nel rispettare gli impegni presi. Un progetto che mira alla mobilitazione del capitale sociale presente sul territorio, coinvolgendolo e spingendolo alla partecipazione attiva nella gestione della res publica.

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

Teramo Asl Teramo

Potrebbero interessarti

Il presidente della regione Marsilio: più forti rispetto alla lotta al Covid

"L’ospedale di Chieti torna a essere un cantiere. Con una prospettiva di crescita che è davvero un buon inizio per il nuovo anno”.

“Quello che è accaduto a Pizzoferrato dimostra che il contact tracing funziona eccome quando viene svolto compiutamente. I positivi restano quelli che abbiamo isolato inizialmente, non ne sono emersi altri con i tamponi fatti a tappeto su tutta la popolazione”.

Sono più di 1000 i test rapidi eseguiti a Lanciano dalla Farmacia del Verde nei gazebo appositamente attrezzati.