Mercoledì 23 Settembre 2020

Sanità

Sanità, la giunta regionale stanzia 250mila euro per le palestre certificate

05/11/2019 - Redazione AbruzzoinVideo
Sanità, la giunta regionale stanzia 250mila euro per le palestre certificate

Le "palestre della salute" opereranno nella prevenzione primaria delle più comuni malattie croniche non trasmissibili (tumori, diabete, patologie cardiovascolari e respiratorie), sensibili all'esercizio fisico.

La giunta regionale, su proposta dell'assessore alla Salute Nicoletta Verì, ha approvato lo schema di convenzione con le Università di Chieti-Pescara e dell'Aquila per stanzia 250mila euro per l'attivazione dei percorsi formativi rivolti ai laureati triennali in "Scienze motorie" e i laureati magistrali in "Attività motoria preventiva e adattata", nell'ambito del progetto sulla rete territoriale delle "palestre della salute" e delle "palestre sicure". L'iniziativa rientra in una delle azioni del Piano regionale di prevenzione, che prevede la realizzazione di un percorso tra l'ospedale e il territorio, attraverso il quale i soggetti con patologie cronico-degenerative possano essere accompagnati in maniera adeguata a un programma di esercizio fisico con il supporto di qualificati professionisti che operano in palestre, appunto, certificate (della salute o sicure). Le "palestre della salute" opereranno nella prevenzione primaria delle più comuni malattie croniche non trasmissibili (tumori, diabete, patologie cardiovascolari e respiratorie), sensibili all'esercizio fisico. Accanto a questa rete, ne nascerà una seconda che raggrupperà le cosiddette "palestre sicure", che si occuperanno invece del trattamento delle stesse patologie in pazienti conclamati. Ogni struttura dovrà rispondere a specifici requisiti strutturali e organizzativi, con la presenza di professionisti qualificati e formati dalle università con percorsi continui.

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

Abruzzo Nicoletta Verì

Potrebbero interessarti

Lo annuncia Francesco Marcucci segretario provinciale UIL FPL: Un accordo che premia l'impegno di chi ha messo a rischio anche la propria vita.

Grazie alla solidarietà la Asl Lanciano Vasto Chieti si dota importanti strumenti diagnostici.

Rispetto alla scorsa settimana è cresciuto il numero di test eseguiti. Lo comunica l'assessore regionale Nicoletta Verì.

L'assessore alla sanità ha anche annunciato che nell'ambito del Recovery Plan la regione Abruzzo ha chiesto al Ministero un miliardo e 341 mln di euro per la ristrutturazione degli ospedali abruzzesi.