Marted 29 Novembre 2022

Sanità

Sanità Abruzzo: Verì, tavolo di monitoraggio certifica equilibrio dei conti. Nessun disavanzo e bilancio 2021 in pareggio

05/05/2022 - Redazione AbruzzoinVideo
Sanità Abruzzo: Verì, tavolo di monitoraggio certifica equilibrio dei conti. Nessun disavanzo e bilancio 2021 in pareggio

Nei prossimi giorni l’assessore e il presidente della Regione Marco Marsilio illustreranno nel dettaglio ulteriori aspetti emersi nel corso della riunione del Tavolo di monitoraggio.

Il Tavolo di monitoraggio ministeriale ha certificato l’equilibrio economico-finanziario del sistema sanitario regionale, che chiude il 2021 in pareggio. Lo fa sapere l’assessore regionale alla Salute, Nicoletta Verì.

“Nessun disavanzo di 107 milioni e nessun commissariamento della sanita regionale – puntualizza la Verì – come negli ultimi giorni le opposizioni avevano paventato, tra l’altro utilizzando consapevolmente e strumentalmente i dati in proiezione che si basavano su valori al 30 giugno 2021 e che comprendevano già i costi sostenuti per affrontare l’emergenza Covid”. Nei prossimi giorni l’assessore e il presidente della Regione Marco Marsilio illustreranno nel dettaglio ulteriori aspetti emersi nel corso della riunione del Tavolo di monitoraggio. “Nonostante le difficoltà legate alla gestione della pandemia – rimarca ancora l’assessore – siamo riusciti a ripianare con tempestività i maggiori costi sostenuti per il Covid, non ricorrendo neppure alla possibilità di posticipare a settembre (come richiesto da altre Regioni) la chiusura del bilancio 2021 e quindi l’esame del Tavolo di monitoraggio. E’ un risultato che significa tanto, che riconosce il grande lavoro del personale del Dipartimento regionale Sanità portato avanti, in silenzio, in collaborazione con le Asl”.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

I Carabinieri affiancano oggi il personale medico e paramedico delle Unità Operative Complesse dei presidi ospedalieri aquilani, svolgendo così una intensa campagna preventiva di informazione, soprattutto in favore delle fasce più deboli della popolazione, lontane dai centri clinici specializzati.

Il positivo bilancio di questi anni è stato ricordato questa mattina in un incontro promosso da Marzia Muzi, responsabile del Servizio.

'annuncio stamane all'ospedale di Ortona da parte del manager Schael che ha aggiunto che a San Salvo saranno destinati 2 tecnici di radiologia, presi dalla graduatoria di un concorso appena espletato e che inizieranno la formazione a breve, per essere pronti ad iniziare l’attività con il nuovo mammografo per la prossima primavera.

Investimento da 1 milione e mezzo di euro e dodici mesi di lavori per un Pronto Soccorso totalmente rinnovato.