Domenica 19 Gennaio 2020

Sanità

Ospedale di Vasto, è arrivata la nuova TAC, entrerà in funzione entro poche settimane

02/12/2019 - Redazione AbruzzoinVideo
Ospedale di Vasto, è arrivata la nuova TAC, entrerà in funzione entro poche settimane

L’apparecchiatura è già stata collocata all’interno dei locali per i quali sono state completate, le opere di adeguamento impiantistico e strutturale.

Come annunciato poche settimane fa dal nuovo direttore generale della Asl Lanciano Vasto Chieti, Thomas Schael, è arrivata questa mattina la modernissima TAC Revolution EVO nella Radiologia dell’Ospedale di Vasto.

Entro questa settimana il cantiere sarà definitivamente chiuso con il completamento di piccoli interventi richiesti per ottimizzare l’organizzazione delle attività di reparto. Serviranno poi all’incirca 15 giorni per l’installazione di tutte le componenti e la messa in opera della TAC. «Ancora qualche settimana e poi questa macchina veloce... la facciamo correre» ha commentato con soddisfazione il direttore della Radiologia di Vasto, Maria Amato.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

L'assessore regionale alla sanità Nicoletta Verì in particolare fa chiarezza sui 143 milioni per l'edilizia sanitaria e risponde alle accuse sul progetto del nuovo ospedale lanciate dal sindaco Pupillo.

Mario Pupillo chiede risposte alla Asl sulla carenza di anestesisti e sul laboratorio analisi, ed accusa la Regione di lentezza.

Sono 1.016 gli ammessi alla prova scritta del concorso pubblico per 30 posti da infermiere bandito dalla Asl Lanciano Vasto Chieti.

Lo sportello, realizzato in collaborazione con il Consorzio Sgs e la cooperativa "La rondine", sarà attivo da lunedì prossimo, 20 gennaio, presso le sedi del Servizio Dipendenze (Ser.D.) di Lanciano, Vasto e Chieti, dal lunedì al venerdì dalle ore 18 alle 20, e il sabato dalle ore 11 alle 13.