Giovedì 18 Agosto 2022

Sanità

Ospedale di Chieti, trovata intesa per il Pronto Soccorso. Niente chiusura per Geriatria

28/06/2022 - Redazione AbruzzoinVideo
 Ospedale di Chieti, trovata intesa per il Pronto Soccorso.  Niente chiusura per Geriatria

Il Dipartimento si è impegnato a coprire almeno 30 turni al mese.

È stata trovata una soluzione, stamane nel corso di un incontro, per il Pronto Soccorso dell’ospedale di Chieti. Alla riunione hanno preso parte la Direzione strategica della Asl al completo, con Thomas Schael, Angelo Muraglia e Giovanni Stroppa, il Direttore del Dipartimento di Medicina Francesco Cipollone e altri dirigenti, che si sono confrontati, numeri alla mano, sulle azioni possibili da intraprendere per compensare la carenza di medici. La mano tesa arriva dallo stesso Dipartimento, che si è impegnato a coprire almeno 30 turni al mese, fino al 15 settembre, con personale dei reparti di Medicina 2, Clinica Medica e Geriatria, preservando quest’ultima dal rischio di accorpamento temporaneo che si era profilato qualche giorno in mancanza di alternative.

“Il nostro obiettivo era e resta garantire continuità e qualità alle prestazioni in urgenza - ha tenuto a sottolineare il Direttore generale Asl Thomas Schael - senza voler per questo penalizzare altre unità operative. Abbiamo autorizzato il regime delle prestazioni aggiuntive per remunerare i medici che andranno a coprire i turni in Pronto Soccorso, approdando a una soluzione che ci permette di alleggerire la sofferenza dell’ospedale di Chieti almeno per tutta l’estate. Continueremo, comunque, nella ricerca di medici da assumere che finora non ha avuto alcun esito, visto che gli avvisi già emanati sono andati deserti”.

La decisione scaturita dal vertice di questa mattina è stata poi comunicata al Sindaco Diego Ferrara nel corso della riunione del Comitato ristretto dei sindaci della stessa Asl riunito questa mattina per un confronto su alcuni temi di politica sanitaria, a partire dall’affanno vissuto nell’Area Emergenza in tutti gli ospedali. Allo stesso primo cittadino del Capoluogo è stata anche consegnata la mappa con gli interventi previsti per il riordino del “SS. Annunziata”, che vale 60 milioni di investimenti. Il progetto di dettaglio verrà inviato al Presidente Marsilio e all’Assessore Verì il prossimo 15 luglio, e subito dopo illustrato al Comitato ristretto dei Sindaci.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Un finanziamento ministeriale complessivo di circa 800mila euro, da utilizzare per la predisposizione di progetti su attività e percorsi per i disturbi dello spettro autistico.

La nomina è stata fatta con delibera della Direzione della Asl, che ha portato a compimento una procedura avviata in precedenza con un bando interno e l'acquisizione delle domande.

Un'arma in più contro i tumori, un modello di robot più evoluto e sofisticato nel campo della chirurgia mini invasiva utilizzato prevalentemente in campo urologico

E’ stato bandito l’avviso per l’assunzione a tempo indeterminato rivolto a medici, infermieri, tecnici di radiologia e operatori socio sanitari che abbiano maturato 18 mesi di servizio nella sanità pubblica, anche non continuativi, di cui almeno 6 nel periodo tra il 31 gennaio 2020 e il 30 giugno 2022.