Venerdì 17 Gennaio 2020

Sanità

Lavoro, opportunità di esperienze in Olanda per infermieri

04/11/2019 - Redazione AbruzzoinVideo
Lavoro, opportunità di esperienze in Olanda per infermieri

In Olanda cercano infermieri per un contratto di lavoro o giovani studenti laureandi in infermieristica disposti a svolgere un tirocinio formativo.

Con l'obiettivo di trovare infermieri disposti a spostarsi e lavorare in un altro Paese dell'Unione europea Regione Abruzzo e Università "G. D'Annunzio", in collaborazione con i servizi Eures Abruzzo e Eures Olanda, organizzano una giornata informativa presso il Campus universitario di Chieti il prossimo 8 novembre dalle ore 10. In quella sede rappresentanti del servizio Eures Olanda verificheranno se ci sono infermieri disposti a spostarsi in Olanda per un contratto di lavoro oppure per un periodo di formazione a pagamento. Alla giornata informativa sarà presente l'azienda olandese Pleyade, che è in grado di offrire contratti di lavoro oppure opportunità per svolgere presso le proprie strutture il tirocinio Erasmus. L'azienda Pleyade fa parte del Servizio sanitario olandese nella regione di Arnhem - Nijmegen; ha circa 1300 impiegati dispiegati su 12 strutture tra case di cura, ospedali e istituzioni educative. L'azienda partecipa attivamente alla ricerca tecnologica applicata all'assistenza sanitaria e alla cura infermieristica. La giornata informativa si apre, nella mattinata, con la presentazione sullo stato di salute del mercato del lavoro in Olanda a cura della delegazione Eures Olanda. Sarà poi la volta dei rappresentanti della società Pleyade che indicheranno le offerte di lavoro e le opportunità di tirocinio Erasmus. Il periodo lavorativo in Olanda prevede un percorso di formazione e accompagnamento, apprendimento della lingua olandese, inserimento immediato nel sistema di assistenza sociale e previdenziale dei Paesi Bassi e possibilità di crescita professionale del lavoratore. Nel pomeriggio sono poi previsti colloqui individuali con l'azienda. Inoltre durante la giornata verranno presentati dai consulenti della rete Eures i programmi comunitari "Your First Eures Job" (www.yourfirsteuresjob.eu/it) e "Reactivate" (www.reactivatejob.eu) che prevedono dei contributi economici forniti dall'Unione europea per contratti di lavoro e tirocinio. L'iniziativa di venerdì 8 novembre è rivolta a coloro che sono in possesso della laurea in infermieristica o titoli equipollenti e agli studenti laureandi in infermieristica interessati a svolgere un tirocinio in Olanda, prima o dopo la laurea, nell'ambito del Programma Erasmus Traineeship. Per partecipare è necessario registrarsi su: https://orientamento.unich.it/news/eu-mobility-infermieri-olanda.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Lo sportello, realizzato in collaborazione con il Consorzio Sgs e la cooperativa "La rondine", sarà attivo da lunedì prossimo, 20 gennaio, presso le sedi del Servizio Dipendenze (Ser.D.) di Lanciano, Vasto e Chieti, dal lunedì al venerdì dalle ore 18 alle 20, e il sabato dalle ore 11 alle 13.

La sua storia affonda le radici in tempi lontani, a raccontarla ci sono le foto rigorosamente in bianco e nero e i ricordi di chi da decenni conosce e frequenta lo studio radiologico “Gaetano Colalè”, una struttura che per professionalità e lungimiranza ha precorso i tempi, conquistando un ruolo importante nel panorama della sanità abruzzese.

Eccola la Tac gioiello, tanto invocata e attesa a Vasto. C’è ed è pienamente operativa, già utilizzata nelle sedute con i pazienti.

"L'ospedale di Avezzano e il presidio Sanitario di Sulmona non sono una priorità per questa maggioranza, tanto da venire completamente ignorati nel Defr, documento economico finanziario regionale, in cui non compaiono neanche una volta".