Giovedì 13 Agosto 2020

Sanità

Lanciano, la Ecolan dona al reparto di anestesia e rianimazione del Renzetti un Video Laringoscopio

15/06/2020 - Redazione AbruzzoinVideo

Stamane la consegna da parte del presidente della Ecolan, Massimo Ranieri, dell'importante strumento al primario del reparto, dottoressa Daniela Albanese, che ha espresso la sua gratitudine.

Ancora un'importante iniziativa di solidarietà a sostegno degli ospedali del territorio del chietino da parte della società in house Ecolan e quindi dei 59 sindaci del territorio che ne fanno parte. Stamane il presidente della società che si occupa delle gestione dei rifiuti,Massimo Ranieri, ha consegnato l'importante strumento, che permetterà di intubare in sicurezza i pazienti, alla dottoressa Daniela Albanese, primario del reparto di anestesia e rianimazione dell'ospedale Renzetti di Lanciano. Si tratta del Video Laringoscopio, una donazione di rilievo, concordata con il primario e costata 15mila euro, che sarà di grande supporto per i sanitari dell'ospedale e per i pazienti che necessitano di questo tipo di intervento quanto mai delicato e necessario a salvare la vita a pazienti con gravi patologie respiratorie. Questo strumento è stato fondamentale nel periodo di emergenza sanitaria in molte strutture ospedaliere d'Italia e per il Renzetti, pur essendo ospedale Covid-free rappresenta un supporto importantissimo. La dottoressa Albanese ha espresso la sua gratitudine alla Ecolan. Quella di oggi è una delle tante donazioni poste in essere dalla società, azioni concordate ed approvate dai sindaci del chietino per sostenere i nosocomi in questo periodo di emergenza Covid-19. Domani sarà la volta dell'ospedale di Atessa dove saranno consegnati dispositivi sanitari a medici ed infermieri.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Schael: sindaco e responsabile radiologia offesi ed oltraggiati dall'arrivo della tac a Lanciano? a Vasto invece viene recepita come un'opportunità. Intanto Pupillo chiede alla Regione di fermare il manager definendo le sue azioni "iniziative infantili".

Il Presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, ha partecipato questa mattina all'inaugurazione del Centro di riabilitazione a San Demetrio dei Vestini.

Il manager sottolinea che per sistemare l'intero ospedale occorrerebbero 30 milioni di euro ma ci si muoverà passo dopo passo e solo se ci saranno fondi. Schael annuncia che si punterà in primis sull'Utic.

Voucher gratuiti agli operatori sanitari delle 4 Asl Abruzzesi per ringraziarli di quanto fatto nell'emergenza Covid-19