Lunedì 20 Gennaio 2020

Sanità

Giancarlo Cicolini, della Asl Lanciano Vasto Chieti, primo infermiere ricercatore all'univesità di Bari

15/11/2019 - Redazione AbruzzoinVideo
Giancarlo Cicolini, della Asl Lanciano Vasto Chieti, primo infermiere ricercatore all'univesità di Bari

Cicolini, già presidente dell'Opi, Ordine delle Professioni infermieristiche della Provincia di Chieti e membro del comitato centrale della Fnopi, è primo classificato nel concorso pubblico indetto dall'Università Aldo moro di Bari per infermiere ricercatore

Un nuovo importante traguardo per Giancarlo Cicolini, già presidente dell'Opi di Chieti e membro del comitato centrale della Fnopi. E' il primo classificato al concorso pubblico dell'Università degli studi Aldo Moro di Bari per infermiere ricercatore.

Si tratta di un grande riconoscimento nell'ambito infermieristico, basti pensare che gli accademici, suddivisi in Ordinari, associati e ricercatori, sono davvero pochi, soli 39 in tutta Italia. Cicolini aveva ricevuto l'abilitazione scientifica nazionale di I fascia nel 2017 che gli ha consentito di accedere al mondo accademico. Poi la partecipazione al Concorso, che ha brillantemente superato con un voto di 73/100, conquistando la nomina di primo infermiere ricercatore MED/45, settore scientifico disciplinare, dell'Università di Bari.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

L'assessore regionale alla sanità Nicoletta Verì in particolare fa chiarezza sui 143 milioni per l'edilizia sanitaria e risponde alle accuse sul progetto del nuovo ospedale lanciate dal sindaco Pupillo.

Mario Pupillo chiede risposte alla Asl sulla carenza di anestesisti e sul laboratorio analisi, ed accusa la Regione di lentezza.

Sono 1.016 gli ammessi alla prova scritta del concorso pubblico per 30 posti da infermiere bandito dalla Asl Lanciano Vasto Chieti.

Lo sportello, realizzato in collaborazione con il Consorzio Sgs e la cooperativa "La rondine", sarà attivo da lunedì prossimo, 20 gennaio, presso le sedi del Servizio Dipendenze (Ser.D.) di Lanciano, Vasto e Chieti, dal lunedì al venerdì dalle ore 18 alle 20, e il sabato dalle ore 11 alle 13.