Domenica 21 Luglio 2024

Sanità

Fossacesia, nuova struttura sanitaria: Di Giuseppantonio incontra l'assessore Verì e il manager Schael

13/02/2023 - Redazione AbruzzoinVideo
Fossacesia, nuova struttura sanitaria: Di Giuseppantonio incontra l'assessore Verì e il manager Schael

Il sindaco ha illustrato la proposta del Comune di cessione alla ASL 2 dello stabile in via Marina, ex sede della scuola media, al cui interno potranno essere ospitati servizi sanitari.

Potenziamento dei servizi del presidio distrettuale sanitario e la verifica sulle procedure, tra l’altro già in corso, per attivare nell’ex scuola media di via Marina la nuova struttura sanitaria territoriale. Sono stati questi gli argomenti al centro di un incontro a Lanciano, presso la direzione sanitaria della ASL 2 Abruzzo, tra l’Assessore regionale alla Sanità, Nicoletta Verì, il Direttore generale dell’azienda sanitaria Lanciano-Vasto-Chieti, Thomas Schael con il sindaco di Fossacesia, Enrico Di Giuseppantonio e la sua vice, Maria Angela Galante.

“Abbiamo riscontrato grande interesse da parte dell’assessore Verì- ha commentato il sindaco Enrico Di Giuseppantonio- che, per la prima volta, ha avuto modo di toccare con mano la nostra proposta per la cessione alla ASL 2 dello stabile di 930 metri quadri in via Marina, nel quale era ubicata la scuola media, al cui interno potranno essere ospitati servizi sanitari. E’ un progetto che tra l’altro risponde alla linea disegnata dalla Regione Abruzzo, che prevede la riorganizzazione dell’Assistenza sanitaria territoriale in ciascuna Asl, così come delineato nel capitolo del progetto, denominato Azione numero 6. L’assessore alla Sanità- ha aggiunto Di Giuseppantonio-ha condiviso la nostra idea anche in considerazione del bacino di utenti al quale è rivolto, che per concretizzarsi dovrà comunque superare alcuni inevitabili passaggi burocratici. Siamo comunque fiduciosi che tanto per la disponibilità mostrata dall’assessore Verì, che per i passi fin qui fatti dal Direttore generale Schael, il percorso da compiere possa essere coperto in tempi brevi”.

Il punto di erogazione e assistenza nel territorio che sarà aperto a Fossacesia, rende alcuni tipi di prestazioni sanitarie più prossimi e vicine alle persone e ai loro bisogni, con la possibilità di presa in carico e risposte assistenziali più celeri, evitando spesso lunghi, complicati, talvolta impossibili spostamenti verso i centri di cura, con lunghe attese e utilizzo di svariati mezzi di trasporto. Nell’immediato il sindaco Di Giuseppantonio ha chiesto al direttore generale che siano potenziati i servizi sanitari forniti presso l’attuale del distrettuale di via Polidori, a Fossacesia. Attualmente, infatti, eroga attività ambulatoriali con un numero di assistenti insufficiente a far fronte alla domanda, nonostante le ripetute richieste dell’amministrazione Comunale.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

La volontà della Regione Abruzzo di individuare la zona di Villa Mosca per la costruzione del nuovo ospedale ci soddisfa pienamente dichiara in una nota il segretario provinciale UGL Salute Stefano Matteucci.

Verì: Già deliberato l’incremento di risorse per la realizzazione del nuovo nosocomio

Le novità in tema della revisione del vincolo di esclusività del professionista sanitario pubblico dipendente, introdotte nel periodo pandemico, vengono prorogate e riviste, in funzione della perdurante e profonda crisi della presenza di professionisti sanitari nel sistema salute italiano.

All’ospedale di Chieti l’équipe di Umberto Benedetto, Direttore del Dipartimento Cuore e della Cardiochirurgia, ha aperto la strada alla cardiochirurgia robotica con un intervento di bypass coronarico utilizzando il “Da Vinci” in dotazione all’ospedale.