Sabato 21 Maggio 2022

Sanità

Coronavirus, dal 20 dicembre apre a San Salvo il centro vaccinale nel Distretto sanitario

15/12/2021 - Redazione AbruzzoinVideo
 Coronavirus, dal 20 dicembre apre a San Salvo il centro vaccinale nel Distretto sanitario

Dopo il Centro vaccinale di San Salvo che è stato operativo dall’aprile allo scorso settembre ora si riparte con l’hub attivato nella sede del Distretto sanitario di base.

“Da lunedì prossimo, 20 dicembre, sarà attivo nel Distretto sanitario di base il centro vaccinale. Un’opportunità per San Salvo e il territorio per favorire la vaccinazione della popolazione”. A dirlo il sindaco Tiziana Magnacca a seguito della comunicazione ufficiale ricevuta dal direttore generale dell’Azienda sanitaria locale 02, Thomas Schael. “Invito, pertanto, i miei concittadini a utilizzare il centro vaccinale di via De Gasperi prenotando il vaccino collegandosi all’indirizzo https://prenotazioni.vaccinicovid.gov.it/ inserendo il proprio codice fiscale e il numero di tessera sanitaria” conclude il sindaco di San Salvo. Dopo il Centro vaccinale di San Salvo che è stato operativo dall’aprile allo scorso settembre ora si riparte con l’hub attivato nella sede del Distretto sanitario di base. Sarà possibile procedere alla prenotazione anche contattando il numero verde 800.00.99.66 (attivo tutti i giorni dalle ore 8 alle ore 20), oppure utilizzando uno dei 270 sportelli Postamat attivi sul territorio regionale (pur senza essere clienti Poste, ma accedendo con la tessera sanitaria). Anche i 630 portalettere in servizio in Abruzzo, attraverso i palmari a loro disposizione, potranno prenotare la vaccinazione.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

“Lascio la migliore cardiologia della provincia di Chieti. Lo dico perché è vero, e con il conforto dei numeri, che parlano chiaro”. Queste le parole di congedo di Luigi Leonzio, che ha guidato l’Unità operativa per vent’anni, e che questa mattina, dopo il collocamento a riposo, ha formalizzato il passaggio di consegne a Enrico Di Girolamo, insediato da qualche giorno.

Costruire una squadra affiatata all’interno del reparto, fare rete con gli altri ospedali, lavorare in integrazione con il territorio: questi gli intenti espressi da Nanda Furia al primo giorno di lavoro da primario della Cardiologia di Vasto.

L'assessore regionale ha annunciato aggiunge che la Asl ha già avviato diverse procedure di reclutamento, che serviranno a potenziare gli organici.

Si tratta di una malattia virale devastante e altamente contagiosa che colpisce i suini domestici e i cinghiali