Venerdì 17 Gennaio 2020

Sanità

Check up gratuiti e test sull'Alzheimer per gli over 65 a Casoli la quarta Giornata della Salute

28/11/2019 - Redazione AbruzzoinVideo
Check up gratuiti e test sull'Alzheimer per gli over 65 a Casoli la quarta Giornata della Salute

Arriva a Casoli (Chieti) la campagna di prevenzione sanitaria "Vieni anche tu. Giornata della salute” destinata agli over 65 e organizzata nell'ambito di "Star bene sui fiumi della memoria”, il progetto sociale che l’associazione pescarese “Domenico Allegrino” Onlus di Pescara (capofila) sta realizzando sulla base di un finanziamento del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali

(Finanziamento di iniziative e progetti di rilevanza regionale promossi da Organizzazioni di Volontariato e Associazioni di Promozione Sociale per la realizzazione attività di interesse sociale di cui all'art.5 del Codice del Terzo Settore, Determina N. DPF014/114 del 02/09/2019, Piano operativo DGR n 191 del 15/04/2019).
Gli operatori della onlus, insieme ai volontari dell'Avis territoriale (partner), saranno presenti nella sede di quest'ultima associazione, in corso Umberto I, dalle ore 10 alle 13 e dalle 15 alle 18, per consentire a persone della terza e quarta età di usufruire gratuitamente dei seguenti controlli: rilevazione della pressione arteriosa, misurazione della glicemia, esame delle urine e a test di prevenzione dell'Alzheimer e delle demenze senili. “L’iniziativa sta riscontrando un’ampia partecipazione degli over 65, che ritengono molto utile la presenza sul territorio di un presidio in cui recarsi per uno screening rapido  - spiega Antonella Allegrino, Presidente della onlus -  C’è una particolare attenzione per la malattia di Alzheimer che, purtroppo, è sempre più diffusa.



Confrontarsi con un test e con la valutazione dei nostri operatori aiuta molti a dare il giusto peso a problemi di memoria o a brevi momenti di confusione, che spesso sono collegati a situazioni di stress e affaticamento e non all’insorgere patologie dementigene”. “Le campagne di prevenzione sanitaria sono sempre molto utili  e lo sono ancora di più quando vengono realizzate in territori che si stanno depauperando - sottolinea il sindaco di Casoli Massimo Tiberini -  Anche con queste iniziative, infatti, si favorisce e si promuove una longevità attiva, che è fondamentale per mantenere in buona salute quella parte della nostra comunità rappresentata dagli anziani. Grazie al progetto, inoltre, è stata costituita una rete tra realtà associative, sanitarie e istituzionali che potrà essere di riferimento anche per eventuali attività future”. 



“Abbiamo ricevuto richieste anche da over 65 che sono residenti in altri Comuni e che non hanno fatto in tempo a partecipare alle precedenti ‘Giornate della salute’ - aggiunge Antonio Salino, Presidente dell’Avis di Casoli - Le prenotazioni sono numerosissime e dimostrano che c’è molta attenzione verso la prevenzione, soprattutto delle demenze senili”. La campagna di prevenzione sanitaria farà tappa il 7 dicembre a Pennadomo e il 14 dicembre a Lama dei Peligni”. Il numero da contattare per le prenotazioni è: 348 2334502. (Sui social: Instragram #fiumimemoria; Facebook @fiumimemoria; @associazionedomenicoallegrinonlusOfficial).

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

Provincia di Chieti

Potrebbero interessarti

Lo sportello, realizzato in collaborazione con il Consorzio Sgs e la cooperativa "La rondine", sarà attivo da lunedì prossimo, 20 gennaio, presso le sedi del Servizio Dipendenze (Ser.D.) di Lanciano, Vasto e Chieti, dal lunedì al venerdì dalle ore 18 alle 20, e il sabato dalle ore 11 alle 13.

La sua storia affonda le radici in tempi lontani, a raccontarla ci sono le foto rigorosamente in bianco e nero e i ricordi di chi da decenni conosce e frequenta lo studio radiologico “Gaetano Colalè”, una struttura che per professionalità e lungimiranza ha precorso i tempi, conquistando un ruolo importante nel panorama della sanità abruzzese.

Eccola la Tac gioiello, tanto invocata e attesa a Vasto. C’è ed è pienamente operativa, già utilizzata nelle sedute con i pazienti.

"L'ospedale di Avezzano e il presidio Sanitario di Sulmona non sono una priorità per questa maggioranza, tanto da venire completamente ignorati nel Defr, documento economico finanziario regionale, in cui non compaiono neanche una volta".