Mercoledì 06 Luglio 2022

Sanità

Asl Teramo, al via a Roma il maxi concorso per l'assunzione di Oss, operatori sociosanitari

16/11/2021 - Redazione AbruzzoinVideo
Asl Teramo, al via a Roma il maxi concorso per l'assunzione di Oss, operatori sociosanitari

La Asl di Teramo è capofila per la regione Abruzzo. Il manager Di Giosia: il prossimo maxi concorso ci sarà il 24 novembre, per l'assunzione di infermieri, hanno presentato domanda oltre 5 mila candidati.

Ha preso il via  stamane a Roma il maxi concorso per l'assunzione di 196 Oss (operatori socio sanitari) che vede l'Azienda Usl di Teramo capofila per la Regione Abruzzo. Sono 8180 i candidati che hanno presentato domanda per partecipare alla prova in corso nei padiglioni 4 e 6 di Nuova Fiera di Roma in via Portuense. Le prove si stanno svolgendo in quattro sessioni , sia oggi che domani (due sessioni antimeridiane e due pomeridiane)

Sui circa quattromila candidati convocati nella prima giornata di prove, se ne sono presentati circa 2.500. Una imponente macchina organizzativa ha consentito l'identificazione dei candidati in tempi celeri. Coloro che avevano ricevuto le istruzioni sulla propria mail, all'ingresso esterno sono stati identificati e forniti di mascherina FFPP2 ed hanno esibito green pass, lettera di convocazione, autocertificazione Covid e copia del documento. All'ingresso nei padiglioni i candidati sono stati invitati a spegnere i cellulari e a riporli in appositi contenitori schermati che sono stati chiusi col sistema antitaccheggio dal personale e che vengono riaperti dallo stesso al termine della prova in fase di uscita. A ciascuno è stato consegnato un tablet ed è stato apposto un bracciale da polso antirottura sul quale è impresso un Qrcode che abbina i dati del candidato al tablet. La prova deve essere svolta in 50 minuti.

Coloro che hanno documentato la necessità fruiranno di tempi aggiuntivi, supporto umano (interprete LIS, tutor per candidati con DSA) e di ausili. Alle candidate neo mamme è stata data la possibilità di allattare. I bimbi con gli accompagnatori sono stati ospitati all'interno dei padiglioni in locali separati da quelli della sessione di prova. La procedura viene descritta sui maxi schermi presenti nei padiglioni anche con il linguaggio LIS (dei segni). Al termine del tempo stabilito i tablet si spengono automaticamente. La correzione delle prove è interamente informatizzata. L'identità di coloro che hanno superato la prova potrà essere conosciuta solo dopo la valutazione dei titoli, come previsto dal DPR 220/2001 e verrà pubblicata sul sito aziendale. Ciascun candidato potrà verificare la propria prova sulla piattaforma https://aslteramo.concorsismart.it accedendo alla propria area riservata mediante le credenziali create in fase di registrazione.

“La Asl sta portando a termine una procedura per l’acquisizione di personale fondamentale, mai come ora, per l’organizzazione dell’assistenza sanitaria”, dichiara il direttore generale della Asl, Maurizio Di Giosia, “un altro maxi concorso si svolgerà a breve, il 24 novembre, per l’assunzione di infermieri: hanno presentato domanda 5005 candidati”.

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

Abruzzo Teramo Asl Teramo

Potrebbero interessarti

L'assessore alla sanità della Regione Abruzzo fa alcune precisazioni dopo aver appreso della protesta del dottor Nando Del Giovane, in sciopero della fame da ieri davanti all’ospedale di Pescara.

Saranno posizionate ambulanze con infermiere di area critica per prestare soccorso qualificato in regime di urgenza. Per l’assistenza sanitaria di base, invece, i turisti potranno rivolgersi a medici di medicina generale e pediatri di libera scelta presenti sul territorio.

Il dottore ha guidato l’unità operativa negli ultimi anni ed è stato nominato a seguito di un avviso pubblico bandito dalla Asl Lanciano Vasto Chieti.

Nei soggetti con infezione da SARS CoV-2 l’approccio chirurgico è decisamente più complesso.