Domenica 19 Settembre 2021

Sanità

Asl Lanciano Vasto Chieti, Gennaro Scialò lascia l'incarico di dirigente degli infermieri

30/06/2021 - Redazione AbruzzoinVideo
Asl Lanciano Vasto Chieti, Gennaro Scialò lascia l'incarico di dirigente degli infermieri

All'origine della decisione motivi personali. Schael: Scialò è stato riferimento importante per la nostra Azienda

Da domani, 1° luglio, non sarà più il Responsabile delle Professioni sanitarie infermieristiche della Asl Lanciano Vasto Chieti. Gennaro Scialò lascia l’incarico per motivi personali, che non gli consentono di continuare a lavorare fuori sede. Romano, presidente dell’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Frosinone, era arrivato a Chieti nel settembre 2019 dopo aver partecipato a una selezione indetta dalla Direzione Asl per governare un settore importante come quello della categoria infermieristica.

Parole di ringraziamento per il contributo offerto e l’attività svolta sono state espresse dal Direttore generale della Asl Thomas Schael: “Scialò è stato un riferimento importante per la nostra Azienda, specie durante la pandemia - ha detto - . Siamo riusciti a far fronte a un’emergenza gravissima anche grazie alla sua capacità di risolvere problemi con lucidità e senso di responsabilità. Il ringraziamento, quindi, è doveroso, unitamente all’augurio di nuove affermazioni professionali”. La Direzione aziendale, intanto, è al lavoro per individuare in tempi brevissimi un nuovo dirigente che abbia il profilo adeguato alle esigenze di una Asl articolata e complessa come quella della provincia di Chieti. 

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Il presidente della Regione Abruzzo annuncia che e non ci saranno intoppi burocratici da qui ad un anno, tutte le Asl abruzzesi avranno una PET-TAC fissa "così avremo dato una svolta ad uno dei buchi neri della sanità regionale”.

Cicolini: “Tutelare pazienti ed evitare di sguarnire organici già penalizzati”

Schael: "A fine pandemia sarà un grande poliambulatorio"

Sabato 11 e domenica 12 si terrà un Open day scuola, aperto a studenti, genitori, insegnanti, operatori scolastici e personale esterno che potranno vaccinarsi senza prenotazione.