Venerdì 18 Ottobre 2019

Sanità

A Chieti la “Tendopoli della Salute” giornata di prevenzione sanitaria per la popolazione

19/09/2019 - Redazione AbruzzoinVideo
A Chieti la “Tendopoli della Salute” giornata di prevenzione sanitaria per la popolazione

Sabato 21 settembre, alla Villa Comunale, test ed esami medici specialistici gratuiti

Sarà allestita sabato 21 settembre, alla Villa Comunale di Chieti, la “Tendopoli della Salute”, una giornata di prevenzione sanitaria con screening gratuiti per tutti i cittadini, nata da un progetto dei Club Kiwanis Pescara, Kiwanis Chieti-Pescara D'Annunzio e Kiwanis Chieti Pescara presieduti rispettivamente da Maria De Santo, Miranda Di Matteo e Leonardo De Santo in collaborazione con N.O.T./Nucleo Operativo Teate e Associazione CIVES e supportata da Università degli Studi “G. d’Annunzio, Comune di Chieti, Federfarma Chieti, Istituto Acustico Maico, M.A.S.C.I. Chieti2. Medici specializzati ed infermieri saranno a disposizione dei cittadini dalle ore 10.00 alle ore 13.00 e dalle ore 15.30 alle ore 17.30 per eseguire test, screening ed esami specialistici nelle 6 tende e nei 4 gazebi allestiti dal N.O.T./Nucleo Operativo Teate alla Villa Comunale. Nello specifico potranno effettuarsi: test allergologici, elettrocardiogramma e prelievi ematochimici, esami dermatologici con mappatura dei nei, visite oculistiche per i bambini, test diabetologici, impedenziometria, ecografia tiroidea, screening ginecologici, sedute di agopuntura e consulti di naturopatia, prove audiometriche, spirometria. «Sarà una festa della salute e della solidarietà dove tutti insieme ci adopereremo per fare prevenzione e tenere alta l’attenzione verso le malattie – spiega la dott.ssa Maria De Santo -. Vogliamo incoraggiare le persone a fare controlli del tutto gratuiti e combattere eventuali patologie nelle fasi iniziali. Un aiuto importante ai cittadini che, a causa di problemi economici, non riescono a fare esami specialistici.



Questa volta è il medico - ringraziamo a tal proposito chi ha aderito all’iniziativa subito e con gioia - che va in piazza dal paziente. Come Club Kiwanis Pescara - prosegue la dott.ssa - stiamo portando avanti il “Progetto Salute”, avallato dal Ministero della Salute e la “Tendopoli di Chieti”, nello specifico, sarà l’evento conclusivo di un percorso durato un anno che ci ha visto fare campagne di prevenzione sanitaria e alimentare nelle scuole, grazie anche all’Associazione Cives che si è adoperata con corsi di disostruzione pediatrica e nelle fabbriche, sottoponendo a screening medici le operaie che non avevano possibilità economica di effettuare visite ginecologiche e senologiche». «Ringrazio i Club Kiwanis, i medici e le associazioni della Protezione Civile per questa importante iniziativa – ha detto il Sindaco Di Primio – sarà una giornata dedicata al benessere affinché il cittadino sia consapevole che la prevenzione è necessaria per una vita in salute». «L’iniziativa – fanno sapere Fabio Cellini, Vicepresidente Nazionale Cives ed Antonio Mancini responsabile N.O.T – sarà utile anche al lavoro portato avanti dalle associazioni di Protezione Civile perché al termine della giornata sarà stilato un report analitico del fabbisogno assistenziale legato alla salute della popolazione in caso di calamità».

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

Chieti

Potrebbero interessarti

Un importante evento per far conoscere le novità introdotte dalla legge Lorenzin in merito agli Ordini, al nuovo sistema di rappresentanza e tutela delle professioni sanitarie.

L'assessore alla Salute della Regione Abruzzo Nicoletta Verì replica al consigliere regionale Francesco Taglieri Sclocchi (M5S), precisando che il governo regionale è perfettamente consapevole della situazione di difficoltà di alcuni reparti del 'Renzetti'.

"Ho depositato un'interpellanza in Consiglio regionale per avere risposte dal Presidente Marsilio, dall'Assessore alla sanità Verì e da tutto il governo regionale che, finora, non ha mosso un dito per trovare soluzioni definitive"

"Senza l’Università la Asl non avrebbe futuro", Schael incontra il Rettore Caputi e insieme pensano a un progetto strategico per il futuro