Sabato 27 Novembre 2021

Politica

Zes Abruzzo, visita della ministra Mara Carfagna ad Ortona, annunciati 19 mln per il porto

23/06/2021 - Redazione AbruzzoinVideo
Zes Abruzzo, visita della ministra Mara Carfagna ad Ortona, annunciati 19 mln per il porto

il Senatore Nazario Pagano (Fi), porto Ortona in rete nazionale

"Questa mattina bellissima visita del nostro Ministro per il Sud Mara Carfagna presso il porto di Ortona. Ha annunciato l’arrivo di 19 milioni di investimenti per la riqualificazione e il miglioramento del porto di Ortona, inserito nella Zes ( zona economica speciale)." Lo dichiara il Senatore di Forza Italia e coordinatore regionale del partito in Abruzzo, Nazario Pagano, subito dopo la visita della Ministra stamane ad Ortona. "Si tratta di mettere in concreto in rete il porto con tutte le infrastrutture alle sue spalle, con i collegamenti a terra per intenderci. - continua Pagano - La linea ferroviaria adriatica e le strutture industriali della Val di Sangro, l'allargamento della banchina, solo per questa saranno spesi 13 mln, dragaggio per i fondali per permettere l'arrivo di navi più grandi con maggior pescaggio. Insomma, da Ortona a Vasto, per permettere anche il coinvolgimento di investitori, anche esteri. La Zona Economica Speciale - conclude il Senatore forzista - favorisce investimenti, facilitazioni fiscali, riduzioni, molto attrattive per le aziende".

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

Ortona Forza Italia

Potrebbero interessarti

Il capogruppo di Forza Italia interviene dopo l’approvazione ieri in Consiglio regionale dell’emendamento del Movimento 5 Stelle che assegna 90.000 euro di fondi per lo Stadio Angelini.

“I fondi ci consentiranno di riqualificare la struttura. Un riuscito esempio di azione di filiera”

Grande soddisfazione è stata espressa dall'assessore regionale della Lega: "Orgoglioso di questo riconoscimento su scala nazionale"

Il consigliere comunale di Progetto Lanciano Giacinto Verna interviene sui mancati provvedimenti della nuova amministrazione in materia di sicurezza annunciati in campagna elettorale.