Marted 12 Novembre 2019

Politica

Sabrina Bocchino presenta il progetto di legge a tutela dei coniugi separati o divorziati

18/10/2019 - Redazione AbruzzoinVideo
Sabrina Bocchino presenta il progetto di legge a tutela dei coniugi separati o divorziati

Conferenza stampa stamani a Pescara, nella sede di piazza Unione in Regione, per la presentazione del progetto di legge a tutela dei coniugi separati o divorziati, in condizione di disagio, in particolare con figli minori

Ad illustrare i contenuti della legge il consigliere regionale Sabrina Bocchino (Lega) con al fianco il capogruppo in Consiglio regionale Quaresimale (Lega) ed il coordinatore regionale On.le Luigi D’Eramo. “Il progetto di legge intende riconoscere l'importanza del ruolo genitoriale introducendo una serie di interventi regionali di sostegno e tutela a favore dei coniugi separati o divorziati in condizioni di disagio – ha sottolineato il consigliere regionale Sabrina Bocchino -, al fine di garantire la centralità del loro ruolo nella vita dei figli, il proseguimento di un'esistenza dignitosa e il recupero dell'autonomia abitativa”. Nello specifico, i destinatari degli interventi sono individuati nei coniugi separati o divorziati, in condizioni di disagio sociale ed economico, in particolare con figli minori o con figli maggiorenni portatori di handicap ai sensi della legge 104/1992, residenti in Abruzzo e destinatari di provvedimenti, anche provvisori e urgenti, emessi dall'Autorità giudiziaria che ne disciplinano gli impegni economici o patrimoniali. Il progetto di legge individua diverse tipologie di interventi come di seguito individuati: interventi di assistenza e mediazione familiare; interventi di sostegno abitativo; interventi di sostegno economico. Per quanto riguarda i primi si prevede che la Regione promuova interventi di prevenzione e di protezione a sostegno della famiglia e del ruolo genitoriale, valorizzando i consultori pubblici e privati quali centri per la fragilità e conflitto familiare. Per quanto riguarda i secondi si promuovono protocolli d'intesa con gli enti locali e gli enti pubblici e privati per la concessione di alloggi a canone agevolato in prossimità del luogo di residenza dei figli o comunque nelle immediate vicinanze, al fine di facilitare le relazioni tra genitori e figli minori nonché idonee forme di locazione agevolata e temporanea con gli enti pubblici e privati. “Da ultimo – prosegue il consigliere Bocchino - si prevedono interventi di sostegno economico quali la concessione temporanea di contributi finalizzati al recupero e alla conservazione dell'autonomia e di un'esistenza dignitosa attraverso l'individuazione di una serie di criteri di accesso demandata ad un successivo atto della Giunta regionale. Tra le misure di sostegno economico, in bilancio nelle annualità 2020, 2021, sono previste altresì modalità per l'accesso a misure di credito agevolato – conclude- finalizzate agli interventi di sostegno e tutela disposte nell’intervento”. Il progetto di legge demanda poi alla Giunta Regionale l’attuazione della legge ed in particolare la definizione di criteri e modalità per la valutazione del disagio economico e sociale, tenendo conto dei provvedimenti emessi dall'Autorità giudiziaria relativi al contributo per il mantenimento dei figli, del coniuge, dell'ex coniuge e alla perdita della disponibilità abitativa della casa familiare.

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

Pescara Lega Sociale

Potrebbero interessarti

"Giù le mani della politica dai consorzi di bonifica abruzzesi e dalla loro gestione". Questo il pensiero espresso stamane, nel corso di una conferenza stampa convocata a L'Aquila a Palazzo dell'Emiciclo, dai Consiglieri regionali del centrosinistra Giovanni Legnini, Silvio Paolucci, Dino Pepe e Americo Di Benedetto.

Lo annuncia il sindaco Enrico Di Giuseppantonio. Un importante incarico di supporto al controllo della spesa pubblica che ha l'obiettivo di eliminare tutti gli sprechi.

il Sottosegretario ha chiesto al Ministro di prendere a cuore il problema e di farsi parte attiva e concreta per eliminare definitamente questo disagio

Lo ha annunciato il Presidente della Provincia di Pescara Antonio Zaffiri, nel corso della conferenza stampa convocata per presentare gli interventi che saranno realizzati