Giovedì 22 Ottobre 2020

Politica

Rifiuti Abruzzo, Campitelli (Lega) : La Regione stanzia fondi per la realizzazione di Centri di raccolta

22/09/2020 - Redazione AbruzzoinVideo
Rifiuti Abruzzo, Campitelli (Lega) : La Regione stanzia fondi per la realizzazione di Centri di raccolta

L'assessore regionale: obiettivo potenziare il sistema regionale di raccolta rifiuti per recuperare risorse e tutelare l'ambiente

La Giunta regionale, su proposta dell’assessore Nicola Campitelli, ha assegnato un contributo per la realizzazione di quattro centri di raccolta rifiuti nell’ambito della programmazione FSC (Fondo di Sviluppo e Coesione) 2007-2013 secondo il Piano di Azione rifiuti attuato dalla Regione Abruzzo. I nuovi centri di raccolta sono previsti nei Comuni di Balsorano, Casalbordino, Silvi e Villetta Barrea. La dotazione finanziaria rimodulata è pari a 928.579,40 euro, di cui 650mila euro quali risorse premiali dagli obiettivi di servizio. «Siamo a lavoro per potenziare il sistema regionale della raccolta dei rifiuti - ha esordito l'assessore Nicola Campitelli -. L'utilità principale dei centri di raccolta è quindi quella di evitare lo smaltimento in discarica, per recuperare risorse e tutelare meglio l'ambiente. Promuoveremo la transazione verso l’economia circolare: in questo modo si estende il ciclo di vita dei prodotti, contribuendo a ridurre i rifiuti al minimo. Una volta che il prodotto ha terminato la sua funzione, i materiali di cui è composto vengono infatti reintrodotti, laddove possibile, nel ciclo economico. Così - conclude Campitelli - si possono continuamente riutilizzare all’interno del ciclo produttivo generando ulteriore valore».

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

L'ormai ex assessore regionale abruzzese, dopo la revoca delle sue deleghe stamane da parte del presidente Marsilio, affida ad un post su Fb il suo commento.

Il coordinatore regionale di Forza italia ribadisce la stima ed il sostegno del partito a Mauro Febbo.

Stamane la firma del decreto da parte del Governatore Marco Marsilio.

Il presidente della Regione e l'assessore alla Sanità in una nota chiariscono che la struttura sanitaria accetta ricoveri da tutte le Asl Abruzzesi.