Lunedì 16 Settembre 2019

Politica

Pescara, nasce l’associazione "Arrosticino d'Abruzzo IGP"

31/07/2018 - Redazione AbruzzoinVideo

E' stata presentata questa mattina nella sede di Pescara della Regione Abruzzo, la prima associazione di produttori locali nata per tutelare l'arrosticino abruzzese.

L'obiettivo è avviare la procedura amministrativa necessaria a ottenere il marchio di Indicazione Geografica Protetta (Igp). Simbolo della tradizione agro-pastorale abruzzese, l'associazione "Arrosticino d'Abruzzo Igp", che ha sede a Chieti, punta soprattutto a valorizzare il settore che conta numeri importanti. Secondo il presidente della neonata associazione, Lorenzo Verrocchio, nella sola ristorazione operano 2.500 attività e un fatturato - tra diretto e indotto - che si aggira intorno al miliardo di euro.

Il marchio Igp permetterebbe di rendere l'arrosticino abruzzese inconfondibile e unico, di trasformarlo "da mito della memoria e prodotto di gusto straordinario - hanno osservato i promotori - in un brand vincente per la regione, in particolare utile per fini turistici e culturali, potenziando le opportunità di incoming e garantendo i consumatori".

L'iniziativa è patrocinata dall'assessorato alle politiche agricole. L'organigramma dell'associazione, che conta ad oggi 18 imprese, è composta dai seguenti soci: Lorenzo Verrocchio (presidente), Mario Cirone (segretario), i membri del direttivo sono Walter Marfisi, Cinzia Di Zacomo, Alessandro Di Paolo e Luigi Antonacci.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Gianluca Castaldi M5s è il neo sottosegretario ai Rapporti con il Parlamento. Delusione nel Partito Democratico

Si è riunito il tavolo tecnico-politico convocato congiuntamente dalla Regione Abruzzo e dalla Regione Molise per analizzare le problematiche degli operai pendolari molisani ed abruzzesi operanti nella Val di Sangro e trovare soluzioni efficaci e percorribili.

"La Regione Abruzzo deve intervenire quanto prima su Fosso Grande e occuparsi della sua manutenzione ordinaria, per evitare che, con l'arrivo della stagione invernale, le famiglie che abitano vicino al fiume Pescara possano subire danni alle loro abitazioni e alle loro attività".

Trasloco Centro Anziani Lanciano interviene Graziella Di Campli (Fi), atteggiamento Giunta Pupillo deplorevole e superficiale in danno fasce più deboli