Marted 22 Giugno 2021

Politica

Lago di Bomba, Nicola Campitelli: critiche infondate dal Pd

09/06/2021 - Redazione AbruzzoinVideo
Lago di Bomba, Nicola Campitelli: critiche infondate dal Pd

L'assessore regionale all'ambiente tuona: " Il progetto di giacimento gas è stato bocciato 14 mesi fa. Paolucci è privo di argomenti"

"Scivolano le affermazioni del Consigliere Paolucci e dell’amministrazione Comunale di Bomba inerente la vicenda dell’estrazione di gas sul lago di Bomba; inoltre, affermare che è stato inferto un colpo al turismo di un intero comprensorio perché la maggioranza in Consiglio Regionale ha respinto una sua mozione con la richiesta di impegno da parte del Presidente della Regione a chiedere il ritiro del permesso di ricerca “Monte Pallano, è follia pura." Così in una nota l'assessore regionale Nicola Campitelli che continua: "Il comitato VIA ( Valutazione di Impatto Ambientale ) della Regione Abruzzo, l’anno scorso, ha bocciato definitivamente il progetto concernente la coltivazione di un giacimento tramite l’estrazione del gas sul lago di Bomba per ragioni ambientali. “- Continua assessore regionale con delega all’ Urbanistica e territorio, Demanio marittimo, Paesaggi, Energia, Rifiuti, che prosegue - “Polemiche sterili da parte di Silvio Paolucci ( Pd ) volte a pubblicare il comunicato stampa quotidiano contro la maggioranza “ incalza Campitelli “ Il Collega ha omesso di aggiungere che il vecchio permesso di ricerca si è limitato ad appurare che in quel sito esiste una riserva di gas, non avrebbe quindi alcun senso chiedere di non rilasciare ulteriori permessi di ricerca. Invito Paolucci a fare squadra per la ripartenza post pandemia della nostra regione “ conclude Campitelli.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Salvini lo annuncia commentando il piano di potenziamento dei servizi di vigilanza estiva.

Gli esponenti del partito "La via maestra è affidare subito la gestione temporanea al Comune"

Si parte con le consultazioni on line per una legge che dovrà essere condivisa con il territorio e con le forze produttive.

Giunta regionale ha dato il via libera alla sottoscrizione dell'Accordo di programma tra Regione Abruzzo e ministero del Lavoro e delle Politiche sociali.