Venerdì 04 Dicembre 2020

Politica

Interporto San Salvo: Marsilio, voto unanime del Consiglio regionale su cessione, un passaggio chiave

21/10/2020 - Redazione AbruzzoinVideo
Interporto San Salvo: Marsilio, voto unanime del Consiglio regionale su cessione, un passaggio chiave

E il sindaco Tiziana Magnacca ringrazia la Regione ed i sindaci del vastese : Per San Salvo si apre ora un nuovo capitolo

"Il voto unanime del Consiglio regionale relativo alla cessione dell' interporto di San Salvo rappresenta un importante provvedimento assunto dalla maggioranza di centrodestra. Adesso l'Arap potrà cedere la struttura consentendo in tal modo l'avvio di nuovi insediamenti che garantiranno migliaia di nuovi posti di lavoro e un conseguente impulso dell'economia del territorio. Lo ha dichiarato il Presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio. Il percorso amministrativo è stato breve considerando l'avvio delle procedure ad evidenza pubblica alla fine del mese di agosto. La speranza è che i nuovi insediamenti creino un effetto virtuoso capace di potenziare ulteriormente lo sviluppo imprenditoriale del territorio". Conclude il Presidente della Regione Abruzzo. Ed intrevien il sindaco di San Salvo, Tiziana Magnacca, che nell’apprendere del voto unanime del Consiglio regionale relativo alla cessione dell'autoporto di San Salvo e rileva che il percorso amministrativo è stato breve considerando l'avvio delle procedure ad evidenza pubblica alla fine del mese di agosto. “Ringrazio il presidente della Regione Marsilio, il presidente Sospiri e l’intero Consiglio regionale per il voto favorevole con il quale è stata autorizzata l’Arap a cedere l’autoporto a terzi certificando la regolarità delle procedure seguite in questi mesi. - scrive il sindaco - Per San Salvo si apre ora un nuovo capitolo, una nuova sfida che porta a guardare al domani con maggiore ottimismo per una scelta della società E2K Spa di voler investire in questa parte d’Abruzzo con le sue indubbie peculiarità sia strutturali che viarie. Ringrazio, altresì, la vicinanza e l’impegno dei colleghi sindaci del Vastese che in questi giorni unito ha chiesto che il Consiglio regionale si decidesse in favore della crescita, del lavoro, dello sviluppo e della valorizzazione del patrimonio pubblico.- continua Tiziana Magnacca - Non è stata una battaglia tra territori del nostro Abruzzo, seppur è stata comprensibile la richiesta di alcuni colleghi sindaci di utilizzare altre zone industriali per creare le condizioni di un nuovo insediamento che potrà creare posti di lavoro, perché San Salvo presentava tutte le caratteristiche logistiche ideali per l’arrivo del nuovo insediamento”.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Il primo firmatario è il presidente della Regione Marco Marsilio." Dati in Abruzzo su questo fenomeno sono drammatici.

Il Governatore, nel corso della conferenza stampa per presentare la legge approvata a sostegno delle imprese della montagna, parla dell'attuale situazione in Abruzzo e dell'aumento dei posti letto nelle strutture sanitarie regionali.

Il consigliere comunale di Fratelli d’Italia, tra i firmatari di una mozione volta a fare chiarezza sulla annosa vicenda dell’Istituzione storica da tempo in crisi, giudica la scelta del Comune inaccettabile e superficiale.