Venerdì 22 Ottobre 2021

Politica

Il sindaco di Pescara Carlo Masci ricevuto a Roma dal Ministro Mara Carfagna

06/05/2021 - Redazione AbruzzoinVideo
Il sindaco di Pescara Carlo Masci ricevuto a Roma dal Ministro Mara Carfagna

Subito disponibili i fondi per Aree di risulta, Parco Nord e Museo del Mare

Al termine dell’incontro tenutosi oggi a Roma con il ministro per il Sud e la Coesione Territoriale, Mara Carfagna, il sindaco di Pescara Carlo Masci non ha nascosto la sua soddisfazione: "Da oggi abbiamo l’assoluta certezza degli impegni finanziari che il Governo assume con Pescara e con l’Abruzzo e che ci permetteranno di dare immediatamente seguito alla realizzazione di grandi opere strategiche per il nostro territorio, potendo fin da subito contare su una disponibilità di 123 milioni di euro di risorse ministeriali. In testa per la nostra città ci sono il recupero e il riassetto delle aree di risulta, la realizzazione delle opere previste dal masterplan del Parco Nord, vale a dire la grande area verde d’accesso al mare e alla città. Questi due interventi nelle prossime ore saranno sul tavolo del Ministro per ricevere il via libera. Non meno rilevante è il completamento del museo del Mare, atteso ormai da troppo tempo e che questa amministrazione definirà a breve".

All’incontro erano presenti il senatore Nazario Pagano, l’onorevole Antonio Martino, il presidente del Consiglio regionale, Lorenzo Sospiri, e l’assessore regionale Daniele D’Amario.

"Il ministro Mara Carfagna - ha continuato Masci - ha dimostrato grande vicinanza alla città di Pescara, affermando che abbiamo tutte le carte in regola per rimetterci in marcia dal punto di vista economico e sociale. È un momento storico, queste sono risorse decisive che dobbiamo saper investire per far sì che questa opportunità che ci viene offerta risulti la “leva” più importante per il “new deal” della nostra realtà, una ripartenza che tutti vogliamo alimentare e vivere a dispetto del Covid".

A beneficio delle imprese abruzzesi, contro le difficoltà determinate dalla pandemia, è previsto inoltre un finanziamento di circa 30 milioni di euro, mentre complessivamente, nella nuova programmazione dei Fondi Europei 2021-2027, all’Abruzzo sono destinati 700 milioni di euro di fondi per lo Sviluppo e la Coesione, Fondi Fse e Fesr. "Il ministro mi ha promesso che sarà a Pescara alla posa della prima pietra per l’avvio del cantiere sulle aree dell’ex stazione ferroviaria. Mi sono battuto perché Pescara potesse raggiungere questo risultato superando ostacoli annosi e ora sappiamo che questo traguardo sarà una realtà. Ringrazio il senatore Pagano, il presidente Sospiri e l’assessore D’Amario che con me hanno vissuto oggi una grande giornata. Con coraggio mi sono assunto grandi responsabilità di fronte ai pescaresi e non intendo tradire le loro attese".

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

Pescara Forza Italia

Potrebbero interessarti

Campitelli: non siamo appassionati di poltrone, a noi interessa costruire.

Francesco Taglieri, Consigliere regionale MS5, è il primo firmatario del progetto di legge, che è stato condiviso e firmato anche dal Presidente del Consiglio regionale Lorenzo Sospiri e dal Capogruppo di Forza Italia Mauro Febbo.

“Non abbiamo partecipato a nessun tavolo e non abbiamo in programma di farlo nel prossimo futuro. Inoltre ci chiediamo da chi siano ispirate le affermazioni di Fina"

Uno strumento utile per intervenire nella compensazione di eventuali impennate, a supporto delle imprese che oggi, dopo due anni dall’emergenza Covid-19, stanno iniziando a riprendere ossigeno riaprendo i cantieri, a partire con quelli del cratere sismic