Lunedì 21 Ottobre 2019

Politica

FOSSACESIA, PRIMO CONSIGLIO COMUNALE DELLA NUOVA AMMINISTRAZIONE GUIDATA DA ENRICO DI GIUSEPPANTONIO

15/06/2019 - Redazione AbruzzoinVideo
FOSSACESIA, PRIMO CONSIGLIO COMUNALE DELLA NUOVA AMMINISTRAZIONE GUIDATA DA ENRICO DI GIUSEPPANTONIO

Si è riunito ieri il nuovo Consiglio Comunale di Fossacesia che ha proceduto agli adempimenti previsti per l’insediamento dell’assemblea, eletta il 26 maggio scorso. Il massimo consesso civico ha proceduto alla proclamazione e convalida dei consiglieri eletti ed al giuramento del Sindaco, Enrico Di Giuseppantonio. Il Consiglio ha poi nominato i membri della Commissione Elettorale Comunale che sarà composta dal Sindaco Di Giuseppantonio, presidente di diritto, Antonella Rotondo (Lista Alternativa Civica per Fossacesia), Ester Sara Di Filippo e Maria Felicia Verratti (Lista per Fossacesia). I consiglieri supplenti sono Alberto Marrone e Umberto Petrosemolo (Lista per Fossacesia), Pamela Luciani (Lista Alternativa Civica per Fossacesia). Per la formazione delle Commissioni Comunali Regoalmenti e Statuto ed Urbanistica, i gruppi presenti nel consesso civico si sono riservati di fornire nel più breve tempo possibile le loro indicazioni sui consiglieri da eleggere, candidature che saranno formalizzate nel prossimo consiglio comunale. Nominati i capigruppo, che sono Umberto Petrosemolo della Lista per Fossacesia; Mariella Arrizza, Lista Alternativa Civica Per Fossacesia; Nicola Allegrini, M5S. Arrizza, Allegrini e Petrosemolo nei loro interventi hanno ringraziato i cittadini ed auspicato un confronto sereno per il futuro della città. Nel suo intervento di saluto al nuovo Consiglio, il Sindaco Di Giuseppantonio non solo ha espresso la consapevolezza dell’importanza del proprio ruolo e delle aspettative derivate da questo mandato, ma ha voluto assicurare il proprio impegno sul suo operato e della Giunta che lo affiancherà “per far decollare Fossacesia. Cerchiamo di tralasciare le divisioni e dialogare in modo costruttivo per raggiungere questo obiettivo – ha detto il Sindaco rivolgendosi all’intera assemblea -. Ringrazio tutti i cittadini che hanno partecipato al voto e che hanno dimostrato d’avere ancora fiducia nelle istituzioni. Lavoriamo tutti insieme per favorire l’inclusione, per recuperare la socialità. Davanti abbiamo una serie d’impegni non di poco conto che vanno dalle opere pubbliche da realizzare, alla riorganizzazione del personale comunale, dai servizi alle attività produttive . Nella prossima riunione del Consiglio Comunale che sarà convocato a breve – ha anticipato il Sindaco Di Giuseppantonio – presenterò il programma amministrativo che caratterizzerà la nostra azione nei prossimi cinque anni e sul quale il 63,8 per cento dei cittadini ha riposto fiducia nel progetto della nostra lista “Per Fossacesia”.
CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Conferenza stampa stamani a Pescara, nella sede di piazza Unione in Regione, per la presentazione del progetto di legge a tutela dei coniugi separati o divorziati, in condizione di disagio, in particolare con figli minori

“Il Tribunale di Lanciano deve rimanere a pieno titolo, come fatto fino ad ora, nella partita di deroga alla chiusura dei presidi della giustizia sui territori. Lo dobbiamo fare insieme a Vasto, portando avanti il progetto di specializzazione dei presidi, lo dobbiamo fare nella intesa tra le avvocature e tra le amministrazioni comunali”

“La battaglia per salvare il tribunale di Lanciano si deve muovere sul piano tecnico e su quello politico, non basta dire laconicamente che c’è un progetto per un tribunale unico di Lanciano e Vasto dislocato nei due territori, bisogna andare preparati il prossimo 21 ottobre all’incontro con la commissione ministeriale, ma questa amministrazione ancora una volta dà dimostrazione di approfondire poco e malamente il problema e di non avere una visione univoca interna”.

"Abbiamo assistito a una vera e propria gara tra Lega e Fratelli d'Italia a chi manifestava il voto più di estrema destra oggi in Consiglio regionale, spacciandolo per attenzione alle norme di sicurezza", così il Capogruppo Silvio Paolucci e i Consiglieri del Gruppo Pd Antonio Blasioli e Dino Pepe, sull'approvazione delle modifiche alla legge regionale n.96/1996 che regola la gestione e l'assegnazione delle case popolari in Abruzzo.