Sabato 08 Agosto 2020

Politica

Fossacesia, Di Giuseppantonio chiede più controlli su cantieri e strade del territorio: "Il Comune non può indebitarsi"

08/06/2020 - Redazione AbruzzoinVideo
Fossacesia, Di Giuseppantonio chiede più controlli su cantieri e strade del territorio: "Il Comune non può indebitarsi"

In seguito ad interventi da parte di società pubbliche e private il manto stradale spesso viene ripristinato in modo inadeguato, occorre dunque che si vigili

Il Sindaco del Comune di Fossacesia, Enrico Di Giuseppantonio, ha disposto che gli Assessori competenti, gli uffici interessati e la Polizia Locale procedano a controlli più rigidi per verificare lo stato di strade e vie del territorio, comunali e provinciali, soggetti a lavori da parte di società pubbliche e private. E’ un dato di fatto che a causa di interventi, spesso e volentieri, il manto stradale venga sì ripristinato, ma in modo inadeguato, creando problemi alla circolazione automobilistica, dei pedoni e di quanti viaggiano con mezzi a due ruote. “Ho chiesto una maggiore vigilanza tanto per le strade comunali, che su quelle di proprietà della Provincia di Chieti che attraversano il nostro territorio, in modo da poter interessare anche quest’ultimo Ente per quanto di sua competenza – afferma il Sindaco Enrico Di Giuseppantonio - Lo scopo è di controllare che le riparazioni avvengano senza creare strade e marciapiedi insicuri , pericolosi ed indecorosi. Oltre agli evidenti problemi di sicurezza, infatti, da una puntuale e rigida attività di controllo, si vuol evitare che il nostro Comune si trovi poi nella condizione di dover dar fondo alle esigue risorse di cassa per riqualificare le zone interessate dove sono stati aperti dei cantieri. E’ nostro dovere, quindi, evitare qualunque tipo di indebitamento che, inevitabilmente, ricadrebbe su tutti i nostri cittadini”.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Una ciclopedonale da realizzare sull'ex tracciato ferroviario della Sangritana, per un tratto di 7.2 km che va dalla zona artigianale di Villa Martelli fino a contrada Torre Marino attraversando tutto il centro di Lanciano, da collegare alle piste ciclopedonali del quartiere Santa Rita e di via del Mare.

"La Giunta Marsilio ha impresso un'accelerazione dei lavori del terminal bus "Francesco Paolo Memmo" che,oggi,sono stati affidati alla ditta realizzatrice;un segno tangibile che certifica un particolare riguardo per il territorio frentano.

Il coordinatore cittadino Memmo: Non c'è chiarezza rispetto allo stato reale dei lavori.

il deputato di Italia Viva annuncia in primis il suo impegno per la vertenza dei lavoratori della Yokohama di Ortona