Mercoledì 12 Agosto 2020

Politica

Consiglio regionale Abruzzo, approvata delibera di giunta per nuovo assetto viario in provincia di Chieti

16/06/2020 - Redazione AbruzzoinVideo
Consiglio regionale Abruzzo, approvata delibera di giunta per nuovo assetto viario in provincia di Chieti

L'assessore Nicola Campitelli: approvati quattro nuovi assi viari attesi da decenni ma mai inseriti in nessuno strumento programmatico.

"La delibera di giunta, approvata ieri sera, delineerà un nuovo assetto alle infrastrutture della provincia di Chieti, infatti sono stati approvati quattro nuovi assi viari attesi da decenni ma mai inseriti in nessuno strumento programmatico. Nel documento da presentare al Ministero competente per la richiesta di finanziamento sono inserite con "priorità 1"- "molto alta": nuova strada a scorrimento veloce per collegare Lanciano e la Val di Sangro SS. 652 Fondovalle Sangro, costo opera 97 milioni; realizzazione del nuovo casello autostradale A14 Vasto in località Sant'Antonio Abate ed i relativi raccordi di accesso, costo opera 15 milioni; collegamento e potenziamento della viabilità di raccordo tra i caselli autostradali A14 Vasto-nord e Vasto sud mediante sistemazione ed adeguamento funzionale delle strade Fondovalle e di bonifica Sinello- Cena- Moro- Treste, costo opera 22 milioni; pedemontana Abruzzo Marche asse di collegamento mare- monti da intersezione S.S. 81 Guardiagrele Est al porto di Ortona ex S.S. 538 Marruccina, costo opera 50 milioni. Viene inquadrato come "priorità 1" anche l'intervento riguardante la pedemontana Abruzzo Marche il cui costo ammonta a 173 milioni e comprende il tratto Guardiagrele est fino ad innesto S.P. per Fara San Martino". Lo ha dichiarato l'assessore Nicola Campitelli che ha ha voluto ringraziare il sottosegretario con delega alle infrastrutture D'Annuntiis "per l'attenzione che ha dedicato alla provincia teatina e per l'ottimo lavoro svolto in piena sinergia con i Consiglieri regionali del territorio Sabrina Bocchino, Emanuele Marcovecchio e Fabrizio Montepara. Questi nuovi assi viari rappresenteranno un volano sia per la nostra regione che per la provincia di Chieti in quanto garatiranno spostamenti più rapidi e saranno un incentivo per la nostra economia". (com/as)

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Attraverso il Sindaco Mario Pupillo ed il Presidente del Consiglio Leo Marongiu, l’Amministrazione comunale ha chiesto direttamente all’Assessore regionale Campitelli ed al consigliere regionale Montepara di intervenire politicamente per bloccare questa inaccettabile e umorale decisione di Schael.

Continua a tenere banco la vicenda della seconda Tac, dopo Fratelli d'Italia interviene anche la Lega con l'affondo di Fausto Memmo.

Il consigliere regionale del M5s, nonchè vice presidente della Commissione Sanità, annuncia inoltre che porterà il caso in Commissione Vigilanza.

Dopo gli incendi che hanno colpito per sei giorni il capoluogo d'Abruzzo ovvero la frazione di Arischia e i quartieri di Pettino-Cansatessa, la Regione, ha dato seguito alla richiesta formulata dal Comune dell'Aquila.