Domenica 09 Maggio 2021

Politica

Comune di Lanciano, approvato il bilancio di previsione 2021

29/04/2021 - Redazione AbruzzoinVideo
Comune di Lanciano, approvato il bilancio di previsione 2021

Per l’Assessore alle Finanze Carlo Orecchioni non un bilancio di ordinaria amministrazione, ma un bilancio che riflette la determinazione e la volontà di proseguire nel progetto di sviluppo della città nell’interesse dell’intera comunità che viene amministrata

“Ieri in consiglio comunale ho illustrato il bilancio di previsione 2021 caratterizzato da meno pressione fiscale e più investimenti”. Lo dichiara l'assessore al bilancio del Comune di Lanciano Carlo Orecchioni che in una nota ne illustra nel dettaglio i numeri. “Non un bilancio di "ordinaria amministrazione", ma un bilancio che riflette la nostra determinazione e volontà di proseguire nel progetto di sviluppo della nostra città, nell’interesse dell’intera comunità che amministriamo”. Prosegue ancora Orecchioni “Un bilancio che è composto da cifre, non da sensazioni”.

Questi sono i principali numeri in termini economici che l’assessore tiene ad elencare:

123.657.854 sono i numeri complessivi del bilancio di previsione 2021.

31.099.000 è la somma destinata alla spesa corrente

2.100.000 euro di opere pubbliche.

"430.000 euro - sottolinea l'assessore - è la somma a cui ha rinunciato la Giunta e il Presidente del Consiglio comunale dal 2015 all’attuale bilancio attraverso la riduzione del 25% delle indennità previste”

90.000 accantonati per eventuali agevolazioni necessarie al rilancio dell’economia cittadina.

1270.000 Recupero evasione tributaria, 306.000 Fondo di riserva.

In relazione alla pressione fiscale: 466 è il prelievo pro capite ridotto del 15% dal 2015 quando era pari a 534

Riduzione del valore delle aree edificabili del 12,66% approvata nell’estate 2020.

Fascia di esenzione dalla addizionale comunale IRPEF per ulteriori più 911 cittadini per redditi fini a 14.499 euro.

3,07% incidenza sugli interessi passivi, ridotta di 2,32% rispetto al 2015.

1348.996 è la somma a carico del comune per i servizi sociali, cresciuta di 350.000 dal 2016 ad oggi

7366.000 è la spesa per il personale nel 2021, cresciuta di 650.000 rispetto all’anno 2020.

Situazione di cassa:l’esercizio 2021 parte con una cassa di € 3.505.409 e non si prevede di conseguenza il ricorso alle anticipazioni di tesoreria analogamente a quanto accaduto lo scorso anno.

Riduzione del debito del comune di Lanciano: da 30.764.245 a fine 2011, a euro 28.725.334 nel 2021”.

“Un particolare ringraziamento voglio riservarlo - conclude l’Assessore alle Finanze Carlo Orecchioni - al Dirigente del Settore Finanze, Dott. Paolo D’Antonio che mi ha affiancato in questi anni (essendo questo l’ultimo bilancio di previsione di questa giunta). Lo ringrazio per la sua disponibilità nei miei e nei confronti di tutti gli Amministratori (di maggioranza e minoranza); per la prudenza che impiega nel compiere il suo delicato ruolo che svolge egregiamente con grande senso di responsabilità senza far mai mancare il necessario supporto anche in termini di consigli e pareri; per la prudenza che impiega nel guardare lontano, mirando al bene comune e insieme a noi amministratori, pensando anche alle generazioni future”.

Daniele Lanetta

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

Lanciano

Potrebbero interessarti

La Lega ufficializza la candidatura di Danilo Ranieri come candidato sindaco alle prossime elezioni amministrative

Importante riconoscimento per l’Abruzzo e per il presidente Marco Marsilio nell’ambito della Conferenza delle Regioni.

Testa, Quaglieri e D’Annuntiis “nelle more della revisione governativa, posticipare alle 24. Obiettivo abolizione”.

Subito disponibili i fondi per Aree di risulta, Parco Nord e Museo del Mare