Sabato 08 Agosto 2020

Politica

A Vasto al via la ricognizione di tutte le strutture scolastiche per garantire la sicurezza degli studenti

01/07/2020 - Redazione AbruzzoinVideo
A Vasto al via la ricognizione di tutte le strutture scolastiche per garantire la sicurezza degli studenti

Menna e Bosco: per la Ritucci Chinni è necessario un intervento più lungo, sarà opportuna una sede alternativa.

Mentre proseguono i lavori in alcuni plessi scolastici comunalidella città di Vasto e altri prenderanno avvio a breve, questa mattina si è insediata una Task Force, presieduta dal Sindaco Francesco Menna e dall’Assessore alle politiche scolastiche Anna Bosco, con la presenza di Dirigenti e dipendenti degli uffici tecnici comunali, al fine di assicurare, anche in considerazione dell’emergenza Covid-19, il normale inizio del nuovo anno scolastico. “Il primo problema che sta affrontando la task force - hanno dichiarato Menna e Bosco – riguarda il Plesso della Scuola Primaria Ritucci Chinni alla luce di ulteriori interventi da realizzarvi sul solaio che richiederanno un prolungamento di pochi mesi dei tempi d’intervento, e quindi, la provvisoria collocazione della comunità scolastica presso idonee sedi alternative. Obiettivo dell’Amministrazione Comunale - hanno concluso sindaco e assessore - è garantire la sicurezza degli studenti: è dunque necessario lavorare velocemente ad una puntuale ricognizione delle condizioni di sicurezza di tutte le strutture scolastiche comunali che a breve comunicheremo ai Dirigenti Scolastici ed ai Rappresentanti di personale e famiglie, attraverso la convocazione di specifiche riunioni.”

 

In foto l'assessore Anna Bosco

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Una ciclopedonale da realizzare sull'ex tracciato ferroviario della Sangritana, per un tratto di 7.2 km che va dalla zona artigianale di Villa Martelli fino a contrada Torre Marino attraversando tutto il centro di Lanciano, da collegare alle piste ciclopedonali del quartiere Santa Rita e di via del Mare.

"La Giunta Marsilio ha impresso un'accelerazione dei lavori del terminal bus "Francesco Paolo Memmo" che,oggi,sono stati affidati alla ditta realizzatrice;un segno tangibile che certifica un particolare riguardo per il territorio frentano.

Il coordinatore cittadino Memmo: Non c'è chiarezza rispetto allo stato reale dei lavori.

il deputato di Italia Viva annuncia in primis il suo impegno per la vertenza dei lavoratori della Yokohama di Ortona