Lunedì 06 Febbraio 2023

Politica

40 giorni del Governo Meloni, Testa: sono bastati per smentire la politica del terrore e dell'odio divulgata da Pd e M5S

03/12/2022 - Redazione AbruzzoinVideo
40 giorni del Governo Meloni, Testa: sono bastati per smentire la politica del terrore e dell'odio divulgata da Pd e M5S

lL Deputato di FdI "Meloni ha fatto salire la Borsa e scendere lo spread, ha rafforzato la fiducia nell’Italia a livello internazionale",

"30 miliardi di euro investiti per contrastare il ‘caro bollette’, un tema di competenza dell’Europa ma affrontato personalmente dal nostro Governo, e poi gli interventi in favore delle imprese, delle famiglie e dei ‘fragili’. Sono stati sufficienti i primi quaranta giorni del Governo Meloni per smentire la ‘politica del terrore’ e dell’odio divulgata da Pd e Movimento 5 Stelle in campagna elettorale, dimostrando quella che è invece la visione straordinaria della nuova compagine rispetto al rilancio del Paese”.

 

 

Lo ha dichiarato l’onorevole Guerino Testa, Fratelli d’Italia, Segretario della VI Commissione Finanze. “Secondo le opposizioni – ha sottolineato l’onorevole Testa – il Governo Meloni avrebbe determinato l’isolamento dell’Italia rispetto al mercato europeo, i mercati avrebbero reagito in maniera maldestra con danni per miliardi per la nostra economia, e invece sta accadendo tutto il contrario. In quaranta giorni il governo Meloni ha fatto salire la Borsa e scendere lo spread, ha rafforzato la fiducia nell’Italia a livello internazionale, ha approvato importanti provvedimenti a favore delle famiglie, delle imprese, delle categorie più deboli. E a chi ci aveva rivolto critiche circa l’assenza di una visione globale, rispondiamo con i 30miliardi di euro stanziati per contrastare il ‘caro bollette’, che pure è un tema che riguarda l’Europa”.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Il senatore abruzzese Etelwardo Sigismondi, capogruppo di Fratelli d’Italia in commissione Ambiente ed Energia di Palazzo Madama: Avanti su questa strada per il bene della Nazione”.

Ascolto e confronto con la Funzione pubblica sulla ricostruzione e sullo sviluppo delle imprese del territorio alla presenza di autorità locali stakeholder

Il segretario regionale Michele Lombardo: “No a disuguaglianze tra le regioni, sì alla crescita armonica del sistema economico e sociale”

La soddisfazione del Capogruppo della Lega in Consiglio Regionale, Vincenzo D’Incecco, dopo la pubblicazione della sentenza numero 9 del 2023 della Corte Costituzionale.