Mercoledì 26 Febbraio 2020

LA GUARDIA DI FINANZA DI CHIETI SEQUESTRA OLTRE 1000 CONFEZIONI DI MEDICINALI PER USO UMANO, SCOPERTO DEPOSITO ABUSIVO

23/05/2019 - Redazione AbruzzoinVideo

I militari del Nucleo mobile della compagnia della Guardia di Finanza di chieti,  nell'ambito delle attività di  controllo del territorio per prevenire e reprimere traffici illeciti, hanno sequestrato  1087 confezioni di medicinali di vario tipo, per un valore commerciale di circa 16mila euro. 

 

 

 

 

I prodotti farmaceutici  sono stati rinvenuti in un capannone  nel Comune di San Giovanni Teatino risultato privo delle prescritte autorizzazioni. Nella  struttura, costituita da pannelli prefabbricati in cartongesso e copertura in lamiere, sono stati trovati non solo i medicinali destinati alle province di Chieti e Pescara, secondo un preciso ordine di distribuzione , ma anche pneumatici, contenitori di vernice, rottami di autovetture, motori e batterie in disuso, in palese violazione delle norme che regolano le condizioni per la conservazione dei medicinali per uso umano.

 

 

I militari della Guardia di Finanza hanno proceduto nell'irrogare sanzioni amministrative nei confronti di 8 persone  per un totale di 126mila euro. Per uno di essi è scattato il deferimento alla locale Autorità giudiziaria per essersi reso responsabile della distribuzione all'ingrosso dei prodotti farmaceutici senza preventiva autorizzazione.

CONDIVIDI: