Domenica 08 Dicembre 2019

L’Aquila. Fuoriusciti Fratelli d’Italia, Sigismondi: “Equivoci eliminati, ora si aprono spazi di crescita”

31/05/2019 - Redazione AbruzzoinVideo

Il Coordinatore regionale del partito di Giorgia Meloni interviene sugli ultimi accadimenti

 

L’AQUILA. “Eliminare gli equivoci è grande atto di serietà e come tale va accolto sempre positivamente. Fratelli d'Italia non è un partito liquido, esistono regole ben precise che lo governano, e una di queste è il rispetto del mandato elettorale ricevuto dai cittadini. Nei mesi scorsi, come noto, ho avuto modo di indicare e ribadire, anche ai fuoriusciti, la linea politica di Fratelli d'Italia riguardo il Comune di L'Aquila, lasciando libertà di fare altre scelte a quanti non avessero condiviso tali posizioni. Oggi le altre scelte sono state compiute, e questo è un atto di chiarezza che non può che far bene a tutti”. È quanto ha dichiarato il Coordinatore regionale di Fratelli d’Italia, Etelwardo Sigismondi, in merito agli ultimi accadimenti politici nel Capoluogo.

 

“Mi piace rimarcare - ha proseguito - che tra le scelte operate in questi due anni dal partito, c'è stata anche quella di volere tutti Assessori interni, consentendo, a chi oggi lascia il partito, di sedere all'interno dell'Assise civica: mi pare quindi evidente che chi non ha condiviso le nostre scelte, ben avrebbe dovuto consegnare un esempio di coerenza, dimettendosi anche dalla carica di Consigliere comunale, ma questo è un aspetto evidentemente rimesso alla sensibilità politica dei singoli. È altresì palese, poi, come alcune posizioni prese dai neo-consiglieri di Forza Italia, non fossero certamente annoverabili tra quelle di stimolo all'Amministrazione, quanto tra quelle di strumentale e chiara opposizione” ha sottolineato Sigismondi.

 

“Nei mesi prossimi scopriremo se il problema era di convivenza all'interno di Fratelli d'Italia o, forse, di non compiuta affinità alle ragioni del centrodestra. Ad ogni buon conto, oggi che Fratelli d'Italia è libera da equivoci di sorta - ha concluso il Coordinatore regionale di Fratelli d’Italia - si aprono spazi di crescita per il Gruppo consiliare”.

CONDIVIDI: