Marted 17 Settembre 2019

Eventi

VIENNA E’ ARRIVATA ACCOLTA DA TANTE GUIDE, DAL VICE PRESIDENTE FILIPPO CAMERLENGHI, DAL SINDACO DI CIVITELLA, GIANCARLO MASSIMI.

27/10/2017 - Redazione AbruzzoinVideo

Cammarota: “Io continuo il viaggio di Goethe, romani sto arrivando. Presto sarò a Roma. All’Ambasciata Tedesca rivolgo un appello: facciamo conoscere Goethe alle nuove generazioni. In molti posti non ci sono tracce del suo passaggio e soprattutto non c’è conoscenza. L’accoglienza? Straordinaria , ad esempio in Germania sono stata aiutata da una giornalista. Ringrazio la stampa tutta, tedesca, austriaca, italiana. Ho avuto paura? Si soprattutto quando attraversavo le gallerie”.  

 

 “Io ho avuto paura ma l’ho superata perché credevo e credo ancora in quello che stavo facendo e farò . Ho avuto paura soprattutto nell’attraversare le gallerie. A Passignano sul Trasimeno sono arrivata stanchissima, le ossa  cadevano, i dolori erano forti, ma alla gente di Roma dico che ora arrivo. Ho deciso di portare a termine il cammino di Goethe, dunque sarò a Roma e da Roma andrò Paestum, passerò per Civita Castellana”. Lo ha annunciato Vienna Cammarota, accolta dal calore delle guide italiane e dei cittadini di Civitella Alfedena, comune abruzzese dove è in corso la XXV Convention Nazionale delle Guide Ambientali Escursionistiche.

 

Cammarota è la prima donna al mondo, Guida Ambientale Escursionistica AIGAE, che sta facendo a piedi il viaggio compiuto dallo scrittore tedesco Wolfgang Goethe, il quale nel 1786 partì da Karlovy Vary e raccontò il territorio italiano in tutti i suoi aspetti, sociali, naturalistici, geologici e culturali. Goethe con il libro Viaggio in Italia contribuì ad esportare nel mondo il mito del Belpaese. A distanza di 231 anni Vienna Cammarota è partita da  Karlovy Vary, il 28 Agosto ed a piedi ha attraversato la Boemia, Baviera, l’Austria, il Trentino, Veneto, Emilia – Romagna,la Toscana, l’Umbria. In Germania Focus ha dedicato a Vienna una pagina intera, la DPA tedesca un doppio testo italo-inglese, ugualmente ha fatto la stampa austriaca, l’APA, importante Agenzia di Stampa Nazionale dell’Austria e così anche  la stampa italiana nelle grandi città . Ora la guida salernitana che ha già attraversato a piedi Tibet, Palestina, Israele, Patagonia, l’Amazzonia, in kayak il Madagascar, il 30 Ottobre ripartirà alla volta di Roma .

 

   Vienna e gli Appennini, l’accoglienza in Germania e la giornalista tedesca.  

“Goethe disse: “Gli Appennini sono le vere montagne. Aveva ragione. Ho trovato colori stupendi e cura. Il Parco dell’Abruzzo sta lavorando bene. L’accoglienza? C’è stata. In Germania ho dovuto fare due laghi superando una montagna. Quando sono arrivata nei pressi di uno di questi laghi mi sentivo persa, era una situazione drammatica, era buio, ero disperata, non c’era un posto dove dormire. In quel momento mi ha chiamato una giornalista tedesca – ha proseguito Cammarota -  ed è riuscita a trovarmi l’alloggio. Ringrazio la stampa tedesca per l’accoglienza che mi ha riservato e ringrazio questa giornalista della DPA. Ho avuto accoglienza nel Trentino ed in Emilia – Romagna. A Loiano hanno anche organizzato per me una festa. A Scanno non riuscivo a trovare un posto dove dormire ed un signore è  riuscito ad aiutarmi”.

 

Il forte appello all’Ambasciata tedesca

“So che l’Ambasciata si è messa in contatto con l’addetto stampa e mi sta seguendo lungo il cammino e sta seguendo le notizie riguardanti la mia storia. Ringrazio l’Ambasciata – ha proseguito Cammarota -  e rivolgo un appello: Goethe non è conosciuto da molte persone, in Italia. Vorrei invece che fosse ricordato. In Italia, in molti posti, non c’è neanche traccia del Viaggio di Goethe e tanta gente non sa nulla di Goethe”.

 

La giornata di Vienna e la sua alimentazione quando percorre cammini lunghi

“Vado a dormire circa alle 21 e 30 vado a dormire, alle 5 ginnastica per preparare il corpo, poi un’abbondante colazione con thè alle erbe – ha concluso la guida salernitana che entrerà nella storia -  anche caffè con un abbinamento sempre dolce/salato,  ed alle 6 partenza. A Passignano sul Trasimeno sono arrivata stanchissima, le ossa che cadevano, i dolori erano forti, ma alla gente di Roma dico che ora arrivo”.     

 

A Civitella Alfedena arrivate anche le Guide che parteciparono alla notte di Rigopiano, le quali simuleranno una situazione di emergenza in ambienti naturali per far vedere come attivare il primo intervento.

Domani - Sabato 28 Ottobre il Congresso Nazoionale , presso il Centro Polifunzionale di Civitella Alfedena, con l’arrivo tra gli altri di Rossella Muroni, Presidente Nazionale Legambiente, Stefano Spinetti, Presidente Nazionale AIGAE,  Tracey GAGE, John VEVERKA, Amy LETHBRIDGE, i tre grandi esperti americani di Interpretazione Ambientale.

 

Un grande evento nell’evento alle ore 10 presso il Centro Polifunzionale di Civitella Alfedena.  

Una grande kermesse organizzata da AIGAE con la collaborazione del Parco Nazionale d’Abruzzo, il patrocinio del Ministero dell’AmbienteRegione AbruzzoFederparchidell’Associazione Italiana Turismo ResponsabileCOLAP.

 

domani arriverà a Civitella Alfedena anche Marco Saverio Loperfido, la Guida AIGAE, partita il 1 Maggio da Viterbo e giunto a piedi al Parlamento Europeo dopo 5 mesi e mezzo . Marco Loperfido e Marina Vincenti hanno consegnato al Presidente del Parlamento Europeo, Antonio Tajani ed al Vice Presidente, David Sassoli, un documento quale La Lettera in Cammino con tutti i progetti dei cittadini e delle Associazioni incontrate lungo il percorso. Tajani e Sassoli sono divenuti soci onorari di AIGAE.  

 

Domenica  29 OTTOBRE IN VIAGGIO CON LE GUIDE NEL CUORE DEL PARCO NAZIONALE DELL’ABRUZZO –

 

BEN TRE ESCURSIONI – PER VEDERE L’ORSO MARSICANO E NON SOLO!

 

APPUNTAMENTO ALLE ORE 12 DINANZI AL CENTRO POLIFUNZIONALE DI CIVITELLA ALFEDENA.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Settimana ricca di appuntamenti in Abruzzo tra musica e spettacoli

Bellissimo spettacolo ieri in Piazza Plebiscito a cura del Centro Studi Danza di Cristina Nudi. Proponiamo un video con alcuni momenti della serata

Il raduno è organizzato dall’Associazione Culturale “I Custodi del Cane da Pastore Abruzzese” in collaborazione con la ProLoco di Capracotta, e con il patrocinio del Comune di Capracotta.

Il 12 settembre sarà inaugurata la “Filanxanum '19”, esposizione filatelica a soggetto artistico, celebrativa dell’evento culturale nazionale del V centenario della scomparsa di Leonardo da Vinci