Mercoledì 06 Luglio 2022

Eventi

Inaugurata sabato la mostra “d’Annunzio e Fiume a novant’anni dal Natale di Sangue”

11/12/2012 - Redazione AbruzzoinVideo

11 dicembre 2012. VASTO. È stata inaugurata sabato scorso, con una conferenza stampa, presso la Sala Mattioli in Corso De Parma a Vasto, la mostra “d’Annunzio e Fiume a novant’anni dal Natale di Sangue”. L’esposizione, organizzata da ‘Giovani In Movimento’, il sodalizio che raggruppa i giovani del centrodestra vastese, e curata dal Comitato di Pescara dell’ ‘Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia’, rimarrà aperta fino al 13 dicembre. Ad aprire l’incontro con i giornalisti, è stato Marco di Michele Marisi, Responsabile di ‘Giovani In Movimento’. “Riteniamo - ha detto - che la cultura, che deve essere alla base della Politica, serve ad alzare il livello del dibattito. Molteplici sono stati i motivi ispiratori della mostra: innanzitutto rompere l’assordante silenzio attorno ad un evento dolorosissimo della nostra storia. Un simile fatto di sangue - ha proseguito di Michele Marisi - sarebbe stato un eccellente spunto di coesione nazionale, se fosse stato promosso dalle Istituzioni e dalla scuola, soprattutto lo scorso anno allorquando si sono celebrati i 150 anni dell’Unità d’Italia. La crisi della nostra Repubblica - ha chiosato il Responsabile di ‘Giovani In Movimento’ - nasce dall’assenza di un mito fondante e di una memoria storica condivisa che invece darebbero sostanza spirituale e culturale. Lo spunto, poi, ci è sembrato doveroso: come abruzzesi di nascita, abbiamo ritenuto utile commemorare una vicenda nazionale che ha legato la nostra regione, l’Abruzzo, a Fiume. D’Annunzio - ha concluso Marco di Michele Marisi nel suo intervento - è stato il Comandante di una Impresa che va scritta sempre con la lettera maiuscola, invidiatagli da rivoluzionari e conservatori.” Poi l'intervento di Mario Diracca, Presidente del Comitato di Pescara dell’Anvgd: “Questa mostra è dedicata al grande Gabriele d’Annunzio, alle sue gesta, alla splendida figura del nostro Comandante, all’Abruzzo intero ed all’Impresa fiumana,  con il tragico epilogo del Natale di Sangue. La nostra – ha proseguito Diracca – è stata una grande Vittoria, mutilata, però, dall’ostinazione di certi ottusi alleati che non intendevano concedere l’annessione di Fiume all’Italia. Confido – ha concluso il Presidente pescarese dell’Anvgd – che il sacrificio di tanti, dia a tutti e particolarmente ai giovani, l’orgoglio di essere Italiani.” La conclusione è stata affidata allo storico, figlio di Legionario, Antonio Fares, che ha riassunto il quadro storico. La mostra rimarrà aperta fino al 13 dicembre, osservando i seguenti orari: sabato, lunedì e mercoledì dalle 9:30 alle 13:00; martedì e giovedì, dalle 9:30 alle 13:00 e dalle 16:00 alle 19:00.

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

vasto mostra

Potrebbero interessarti

28 i mezzi provenienti da tutta la provincia di Chieti, che hanno partecipato al tour sulla Costa dei Trabocchi che ha fatto tappa in piazza San Giorgio a Treglio.

Alla festa di compleanno non è mancato il sindaco Menna per consegnarle una targa ricordo.

La Clinica pediatrica dell’Ospedale di Chieti, diretta dal professor Francesco Chiarelli, organizza un convegno sulle malattie rare in età pediatrica. Il convegno si svolgerà nell'Auditorium del Rettorato (Campus universitario di Chieti) giovedì 23 giugno 2022 dalle ore 14.45 alle 18.15.

Il Generale Angiolo Pellegrini, collaboratore del magistrato Giovanni Falcone a Palermo, e la Fanfara dei Carabinieri, che terrà un concerto, ospiti d’onore della cerimonia. Appuntamento sabato 25 giugno 2022 in Piazza San Pietro a Notaresco. Alle 17 intitolazione della stele “Il Coraggio” con intervento del Generale Pellegrini e alle 21 il concerto della Fanfara.