Venerdì 13 Dicembre 2019

Eventi

Fossacesia si candida per accogliere il "JOVA BEACH PARTY"

20/08/2019 - Redazione AbruzzoinVideo
Fossacesia si candida per accogliere il "JOVA BEACH PARTY"

ph di S.L.

Sotto la spinta dei numerosi imprenditori balneari presenti a Fossacesia Marina e nel territorio del Sangro-Aventino Fossacesia si candida

“Noi siamo a disposizione e dopo aver avanzato alla produzione la nostra candidatura subito dopo l’annullamento del concerto a Vasto Marina, abbiamo deciso di metterla nero su bianco, sotto la spinta dei numerosi imprenditori balneari presenti a Fossacesia Marina e nel territorio del Sangro-Aventino . Abbiamo un’ampia spiaggia libera e un litorale che può prestarsi al concerto. Fossacesia Marina è facilmente raggiungibile dall' A14, dalla Statale Adriatica 16, dalla Fondovalle Sangro, ha una stazione ferroviaria ben collegata con la sua spiaggia e può mettere in campo un' adeguata organizzazione per la sicurezza capace di far fronte a una manifestazione di questa portata. Inoltre, nella richiesta vogliamo essere parte della Costa dei Trabocchi, della zona Frentana e dell'ampia area del Sangro -Aventino”. Parte da questi dati importanti il Sindaco di Fossacesia, Enrico Di Giuseppantonio, per ribadire oggi la notizia circa la candidatura di Fossacesia per ospitare il "Jova Beach Party". “Facciamo leva anche sul fatto che negli anni passati sono stati organizzati eventi che hanno richiamato nella località turistica migliaia di persone, come concerti di musica sperimentale, il Tora Tora , senza alcun contraccolpo di rilievo all' ordinaria tranquillità e alla sicurezza – precisa l’Assessore alla Cultura, Maura Sgrignuoli -. Ma contiamo soprattutto sulla disponibilità degli operatori turistici a contribuire fattivamente alla realizzazione del concerto, che sarebbe un evento unico per Fossacesia sotto molti profili. Abbiamo lavorato molto in questi giorni per proporci e mettere a punto la nostra candidatura. Nutriamo la forte speranza che venga presa in seria considerazione”. L’aiuto degli operatori turistici si concretizzerà con una serie di interventi sulla zona individuata nella parte sud del litorale, lungo il quale non vi sono abitazioni e questo è un altro aspetto non trascurabile della proposta. La spiaggia scelta va dallo Stabilimento Balneare La Galetta verso il porto turistico e l’area è facilmente raggiungibile dalla Statale Adriatica 16, che consentirà agevolmente di controllare i flussi di quanti vorranno partecipare al Jova Beach Party. “La disponibilità degli imprenditori si concretizzerà nella posa di un tappeto in erba sintetica sulla spiaggia di ciottoli che caratterizza il nostro litorale – spiega il Sindaco Di Giuseppantonio -. Ciò renderà meno difficoltosa la partecipazione dei tantissimi fan di Jovannotti al suo concerto e consentirà anche si mettere in sicurezza l’area. La nostra città è pronta per affrontare nel miglior modo possibile questa nuova scommessa. Fossacesia quest’anno ha visto incrementare le presenze turistiche e se viene scelta è perché riusciamo a offrire i servizi sui quali abbiamo lavorato negli anni passati e che oggi ci consentono di proporci anche per manifestazioni di livello nazionale. Ovviamente, la parte più importante riguarderà la richiesta dell'autorizzazione alla Prefettura , agli altri Enti ed al Comitato per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica." Di Giuseppantonio chiude affermando: " noi amministratori comunali, rispetteremo qualsiasi scelta verrà fatta per il luogo dove si terrà il concerto"

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Il 12 dicembre 1954 il Consiglio Centrale del Club Alpino Italiano costituiva il Corpo Soccorso Alpino: la realtà che in breve sarebbe diventata il Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS).

Si è svolta Domenica scorsa l'inaugurazione del nuovo Beauty Center&Farm dell'Hotel Villa Medici di Rocca San Giovanni (Ch), che si presenta in una veste completamente rinnovata, e dello Studio di Dietologia e di Medicina estetica specializzato in trattamenti per il dimagrimento e il ringiovanimento del viso e del corpo.

Un evento eccezionale e gratuito per commemorare il decimo anniversario del terremoto dell’Aquila. Il capolavoro della musica sacra universale, la Fantasia Corale di Ludwig van Beethoven e la Messa da Requiem di Wolfgang Amadeus Mozart, risuoneranno come inno di rinascita di una città ferita nella superba cornice della Basilica di Santa Maria in Aracoeli a Roma, una delle Chiese più belle al mondo, Sabato 30 Novembre 2019, ore 21.00 e poi a L’Aquila, nella Basilica di San Silvestro, appena restaurata, Domenica 1 Dicembre 2019 ore 18.00 per commemorare il decimo anniversario del terremoto aquilano.

Altri Orizzonti ODV, da quasi venti anni a tutela dei diritti delle famiglie del territorio frentano che soffrono il disagio psichico, organizza un convegno pubblico annuale, sul tema della salute mentale, il 4 dicembre 2019 al Polo Museale di Lanciano