Lunedì 06 Febbraio 2023

Eventi

Checco Zalone di scena il 7 Agosto a Lanciano al Parco Villa delle Rose

09/01/2023 - Redazione AbruzzoinVideo
Checco Zalone di scena il 7 Agosto a Lanciano al Parco Villa delle Rose

Dopo il grande successo di pubblico del Notre dame de Paris l'Associazione “Musica & Eventi” di Maurizio Trevisan, insieme a Best Eventi, porta a Lanciano lo spettacolo dell'amatissimo artista pugliese “Amore + Iva”.

E’Checco Zalone, comico, attore e artista tra i più apprezzati del panorama nazionale, uno dei super ospiti che calcherà il palcoscenico del Parco Villa delle Rose a Lanciano, lunedì 7 agosto 2023. Ad annunciarlo è Maurizio Trevisan, presidente dell’associazione “Musica & Eventi” di Lanciano, che insieme alla Best Eventi di Pescara è riuscito nel ‘colpaccio’, dopo lo straordinario successo ottenuto nel 2022 con le tre serate dello show dei record “Notre Dame de Paris”.

Checco Zalone porta in scena il suo spettacolo “Amore + Iva”,scritto con Sergio Maria Rubino e Antonio Iammarino, che tra palazzetti, teatri ed arene girerà tutta l’Italia per fare tappa, appunto il 7 agosto, a Lanciano. L’artista pugliese tornerà sul palco undici anni dopo il Resto Umile World Tour e dopo aver battuto tutti i record della storia del cinema italiano. Prodotto da Arcobaleno Tre e MZL, con l’organizzazione generale di Lucio e Niccolò Presta, il nuovo tour di Checco Zalone durerà un anno e attraverserà tutta la penisola coinvolgendo, tra le altre città, Roma e Bologna, Napoli e Torino e si concluderà nell’ottobre 2023. Amore + Iva è uno spettacolo totalmente inedito in cui musica, racconti, imitazioni e parodie saranno accompagnati dall’inconfondibile ironia di uno degli artisti più caleidoscopici e amati dal pubblico italiano.

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

Lanciano

Potrebbero interessarti

Scopo della tavola rotonda sarà quello di parlare del territorio di Nuova Pescara, delle peculiarità e delle opportunità da cogliere.

"I neo-promossi rinnovano in maniera più fervida e sostanziale l’adesione all’insieme dei valori più profondi racchiusi nel patrimonio etico del Corpo"

Anche quest'anno alla comunità che ha realizzato l'albero più significativo verrà consegnato un premio destinato alla realizzazione di un progetto importante rivolto alla collettività.

"L'educazione e la rieducazione, il potere della giustizia sulla libertà personale"