Domenica 19 Gennaio 2020

Economia

Mattarella inaugura elettrodotto Terna Elettrodotto si snoda per 445km sotto l'Adriatico

15/11/2019 - Redazione AbruzzoinVideo

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, e il Presidente del Montenegro, Milo Đukanović, hanno inaugurato oggi il primo 'ponte elettrico' tra l'Europa e i Balcani.

Si tratta dell'elettrodotto Italia-Montenegro realizzato da Terna, tra la sottostazione di Cepagatti in provincia di Pescara e Lastva, nel comune di Kotor. I lavori per la posa dei cavi dell'opera, che si snoda per 445km, sono stati avviati tra il 2015 e il 2017 per un investimento totale di circa 1,1 miliardi di euro. L'infrastruttura in corrente continua, che in linea con le tempistiche pianificate entrerà in esercizio entro la fine dell'anno, consentirà ai due Paesi di scambiare elettricità in maniera bidirezionale: inizialmente per una potenza di 600 MW, che diventeranno successivamente 1.200 MW quando sarà realizzato anche il secondo cavo, previsto nei prossimi anni. L'opera inaugurata oggi rappresenta il più lungo collegamento sottomarino in alta tensione mai realizzato da Terna.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Sportelli bancari chiusi a doppia mandata per le piccole imprese e gli artigiani abruzzesi. L’ennesima conferma di quanto il credito sia diventato ormai un miraggio per alcune categorie produttive della nostra regione arriva da uno studio realizzato, per conto della Cna Abruzzo, da Aldo Ronci.

Il Sindaco Luciano Marinucci: “La preselezione da parte di GiGroup per 50 operatori di magazzino, sarà effettuata in sinergia con il nostro sportello dedicato ai disoccupati”.

La Federazione Regionale di Casartigiani Abruzzo ha analizzato i dati di Unioncamere dai quali è emerso come l’Artigianato abruzzese abbia ancora vigore.

Il presidente ed il direttore di Confartigianato Imprese Pescara, Giancarlo Di Blasio e Fabrizio Vianale sottolineano come buoni risultati delle festività siano da stimolo per attivare un tavolo permanente sul turismo che coinvolga associazioni, istituzioni e tutti i soggetti interessati.