Giovedì 18 Agosto 2022

Economia

Lo street food di Rocco Finardi apre a Vasto il quarto punto franchising

05/07/2021 - Redazione AbruzzoinVideo
Lo street food di Rocco Finardi apre a Vasto il quarto punto franchising

Il famoso street food nato a Lanciano 25 anni fa, grazie all’intuizione dell’imprenditore del food Rocco Finardi, è pronto ad aprire il quarto punto franchising in Abruzzo, a Vasto.

Ai Viali franchising Vasto sarà inaugurato non appena termineranno i lavori, probabilmente a fine estate, nella centrale piazza Rossetti.

Il progetto, seguito dallo studio legale Dm di Rocky Gabriel Mariano, sembra destinato ad ampliarsi sempre di più. Uno dei punti forti, oltre alla qualità dei piatti, è sicuramente il take away. Anche se nel locale di Vasto ci saranno posti a sedere e si potrà mangiare comodamente seduti.

“L’interesse dei miei colleghi, in questo caso una coppia di imprenditori abruzzesi, nei confronti della mia idea – commenta Rocco Finardi – mi rallegra molto e mi fa ben sperare in un’idea di ripartenza del settore gastronomico che è reale”.

“Peraltro ci sono altre manifestazioni di interesse nei confronti del progetto – aggiunge - e molti contatti sono già avviati per portare Ai Viali anche fuori regione, in quanto nei nostri menù usiamo da tempo prodotti tipici provenienti da altri territori, oltre quello abruzzese”.

Un’offerta gastronomica, quella de Ai Viali, che punta all’ estrema qualità delle materie prime e all’utilizzo delle eccellenze gastronomiche seppur rimodulate in chiave street food. E che tra poco si potrà degustare anche a Vasto.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Lo annuncia Filcams Cgil Abruzzo Molise: i lavoratori e le lavoratrici scioperanno per vedere rispettati i propri diritti

Il Presidente della regione Abruzzo: “Stiamo lavorando con curatela fallimentare per dare un futuro anche alle terme di Caramanico”

Il presidente della regione Abruzzo Marco Marsilio: "L'auspicio che si possa raggiungere la piena occupazione e quindi quota 1000 posti di lavoro, prima dei tre anni previsti".

È online, ed operativo da oggi, il portale internet nextappennino.gov.it attraverso il quale i cittadini, le imprese e le amministrazioni pubbliche potranno informarsi ed accedere alle risorse e alle agevolazioni del Fondo complementare al Pnrr per le aree danneggiate dai terremoti del 2009 e del 2016 in Centro Italia.