Lunedì 26 Luglio 2021

Economia

Lanciano: V B della scuola primaria di Marcianese, nel parco la cerimonia di consegna dei diplomi

30/06/2020 - Redazione AbruzzoinVideo
Lanciano: V B della scuola primaria di Marcianese, nel parco la cerimonia di consegna dei diplomi

Festeggiata all'aperto la fine del quinquennio.

Festa di consegna dei diplomi particolarmente emozionante quella che ha sugellato la fine del quinquennio degli alunni della VB della scuola primaria di Marcianese, dell’Istituto Comprensivo “Don Milani” di Lanciano. Allievi, docenti e genitori, si sono dati appuntamento venerdì scorso nel Parco San Giovanni di Fossacesia, in osservanza delle disposizioni Covid 19, per celebrare insieme la fine del ciclo di studi in un anno indiscutibilmente atipico.

I 26 studenti hanno ricevuto dalle mani delle insegnanti il tocco di laurea e il diploma, ma anche uno zaino, che rappresenta simbolicamente il viaggio intrapreso in questi anni e dove trovano spazio non solo tutte le competenze apprese, ma anche le emozioni e le tante esperienze vissute nell’ambiente di apprendimento, un luogo mentale, non solo fisico.

“Un viaggio che per i ragazzi continua” ha spiegato la maestra Annarita Giancristofaro “Portando con sé il bagaglio di tutto ciò che a scuola gli alunni hanno imparato”. Lo zaino degli allievi della VB è la valigia del loro futuro, lo spiega bene la dedica impressa dalle insegnanti sulla pergamena. Una valigia al cui interno non possono mancare: il coraggio, la fantasia, la tenerezza, la coscienza, la dignità, il rispetto, e perché no, anche qualche sbaglio, per crescere. Alle insegnanti: Milly Luna, Clara Trozzi, Annarita Giancristofaro, Emanuela Ferretti, Gigina Di Loreto, la classe ha donato un bracciale con la scritta: “Un bimbo impara quando l’amore insegna”. S.L

 

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

Lanciano Scuola

Potrebbero interessarti

Cianciotta: già approvato da Abruzzo Sviluppo il nuovo avviso liquidità. Quaresimale: non verranno richieste garanzie reali, patrimoniali, finanziarie né personali

Alberto Amoroso era presente alla conferenza stampa sul Bilancio di Tua, nel corso della quale il presidente della Regione Marco Marsilio ha parlato di importanti investimenti sul trasporto su ferro che vedranno protagonista la Sangritana.

Dallo stimato architetto aquilano, scomparso un anno fa, nacque il progetto condiviso ora da diversi panificatori e da Confcommercio l'Aquila. Un'idea che ha visto l'importante contributo del compianto Celso Cioni.

Il famoso street food nato a Lanciano 25 anni fa, grazie all’intuizione dell’imprenditore del food Rocco Finardi, è pronto ad aprire il quarto punto franchising in Abruzzo, a Vasto.