Giovedì 09 Luglio 2020

Economia

Lanciano: V B della scuola primaria di Marcianese, nel parco la cerimonia di consegna dei diplomi

30/06/2020 - Redazione AbruzzoinVideo
Lanciano: V B della scuola primaria di Marcianese, nel parco la cerimonia di consegna dei diplomi

Festeggiata all'aperto la fine del quinquennio.

Festa di consegna dei diplomi particolarmente emozionante quella che ha sugellato la fine del quinquennio degli alunni della VB della scuola primaria di Marcianese, dell’Istituto Comprensivo “Don Milani” di Lanciano. Allievi, docenti e genitori, si sono dati appuntamento venerdì scorso nel Parco San Giovanni di Fossacesia, in osservanza delle disposizioni Covid 19, per celebrare insieme la fine del ciclo di studi in un anno indiscutibilmente atipico.

I 26 studenti hanno ricevuto dalle mani delle insegnanti il tocco di laurea e il diploma, ma anche uno zaino, che rappresenta simbolicamente il viaggio intrapreso in questi anni e dove trovano spazio non solo tutte le competenze apprese, ma anche le emozioni e le tante esperienze vissute nell’ambiente di apprendimento, un luogo mentale, non solo fisico.

“Un viaggio che per i ragazzi continua” ha spiegato la maestra Annarita Giancristofaro “Portando con sé il bagaglio di tutto ciò che a scuola gli alunni hanno imparato”. Lo zaino degli allievi della VB è la valigia del loro futuro, lo spiega bene la dedica impressa dalle insegnanti sulla pergamena. Una valigia al cui interno non possono mancare: il coraggio, la fantasia, la tenerezza, la coscienza, la dignità, il rispetto, e perché no, anche qualche sbaglio, per crescere. Alle insegnanti: Milly Luna, Clara Trozzi, Annarita Giancristofaro, Emanuela Ferretti, Gigina Di Loreto, la classe ha donato un bracciale con la scritta: “Un bimbo impara quando l’amore insegna”. S.L

 

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

Lanciano Scuola

Potrebbero interessarti

Il circuito di credito commerciale per fare acquisti offrendo in cambio beni e servizi, che non si è fermato nemmeno durante il lockdown

L’Associazione RATI, sempre più convinta della complessità della situazione che si è venuta a creare con la pandemia, insiste con la sua iniziativa finalizzata alla comprensione della molteplicità dei fenomeni in atto, quale premessa per qualsiasi reazione da attivare con consapevolezza.

Masci riceve associazione e gestori. Gli esercenti: "Vigilanza privata per rispetto regole, ma consentire l'asporto". Vianale: "Serve buonsenso, settore rischia di morire"

Domani, 21 maggio, alle ore 15:30, si terrà il primo di una serie di webinar tematici, con appuntamento fisso settimanale il giovedì pomeriggio, organizzati da MATCH 4.0, il Digital Innovation Hub Abruzzo di Confindustria.