Venerdì 20 Settembre 2019

Economia

LANCIANO: E' Mirco Spinelli il nuovo presidente della Confesercenti

06/05/2017 - Redazione AbruzzoinVideo

Dopo la fine del secondo mandato di Claudio Ucci, che ha guidato l’Associazione per ben 8 anni, al timone è passato MIRCO SPINELLI, 35 anni, commerciante di Lanciano, giovane, dinamico e propositivo, eletto all’unanimità dagli operatori presenti.

Alla vicepresidenza, Claudio Ucci e La Caprara William

Il nuovo Presidente ha già dato dimostrazione, nel suo primo intervento, di avere le idee ben chiare su quali saranno gli obiettivi da raggiungere per la tutela della categoria ma anche per creare la giusta sinergia tra imprese del commercio, del turismo e l’amministrazione comunale:

"mi farò portavoce di tutte le proposte e le idee che verranno dagli operatori del settore commercio , turismo,ristorazione e ricettività…insomma, un ruolo attivo sul territorio frentano.

Dopo i primi colloqui con gli imprenditori, si chiederanno misure urgenti per il ripristino della giusta visibilità delle attività commerciali sul corso principale, in attesa dell'opera di miglioramento e di rifacimento complessivo dello stesso, al fine di favorire l'accesso allo shopping cittadino da parte degli utenti.

Questo per quanto riguarda il centro.

Per quanto concerne invece la zona frentana chiediamo la collaborazione di tutte le strutture ricettive affinchè il turismo a Lanciano non sia più di transizione verso San Giovanni Rotondo, ma stanziale, così da permettere ai turisti di apprezzare tutte le opportunità della zona e innescare un "meccanismo di ritorno; questo sarà possibile solo attraverso la partecipazione e l'adesione a convenzioni da parte di agenzie viaggi,hotel,b&b,ristoranti,bar e pizzerie.

 

tutto questo verrà concertato con gli assessori e la giunta comunale,che ci hanno garantito tutto il loro ascolto,supporto e sostegno”.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Procedura di licenziamento avviata dalla società Industria Cbi per lo stabilimento di Gissi. La conferma è arrivata questa mattina dai vertici dell'azienda lombarda nel corso dell'incontro presso la sede della Regione Abruzzo.

“Sulla Pilkington, sin dall’insediamento dell’amministrazione che presiedo, c’è stato sempre un livello alto di attenzione con azioni concrete in difesa dell’occupazione.

In Abruzzo non sono poche le piccole e medie imprese in crisi, costrette a licenziare i propri lavoratori o nel peggiore dei casi costrette a chiudere e questo anche a causa del mancato sostegno degli Enti regionali e del supporto degli Istituti di credito, così restii a dare una mano a chi investe sul territorio ma si trova in difficoltà.