Venerdì 23 Aprile 2021

Economia

Invitalia e Confindustria presentano gli incentivi per fare impresa in Abruzzo: webinar il 29 marzo

26/03/2021 - Redazione AbruzzoinVideo
Invitalia e Confindustria presentano gli incentivi per fare impresa in Abruzzo: webinar il 29 marzo

Ranalli e Addari: “Fondamentale sostenere PMI e start-up innovative in vista della ripartenza”

Proseguono gli appuntamenti per le imprese del territorio promossi dal Comitato Regionale Piccola Industria Confindustria Abruzzo e dal Comitato Piccola Industria Confindustria Chieti Pescara.

Lunedì 29 Marzo alle ore 16:00 con il Webinar “Gli Incentivi per fare impresa: Smart&Start Italia, Smart Money e Nuove imprese a Tasso Zero”, si porrà il focus su startup, autoimprenditorialità e innovazione.

Insieme a Massimo Calzoni -Professional Master Invitalia – verranno approfonditi i nuovissimi strumenti di incentivazione alle Imprese di Invitalia.

Smart&Start Italia in particolare è l'incentivo che sostiene la nascita e la crescita delle startup innovative. Finanzia progetti compresi tra 100.000 euro e 1,5 milioni di euro e nelle precedenti edizioni ha finanziato 1.151 Startup innovative, con 553 mln di investimenti attivati, per 7.057 nuovi occupati. In aggiunta al finanziamento, con questo strumento è previsto un tutoraggio tecnico-gestionale per le startup innovative costituite da meno di 12 mesi.

Verranno presentati anche le modalità di accesso a specifici incentivi per supportare le potenzialità delle imprese innovative in difficoltà nell’affrontare l’emergenza epidemiologica da COV1D-19.

I saluti saranno affidati a Giuseppe Ranalli, Presidente Comitato PI Confindustria Abruzzo, mentre le conclusioni al Presidente del Comitato Piccola Industria Confindustria Chieti Pescara Alessandro Addari, promotori dell’iniziativa.

Al webinar, è ancora possibile iscriversi tramite il sito https://confindustriachpe.it.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Necessario che la Regione Abruzzo proceda al più presto alla firma della proroga, con lo stanziamento dei 4 milioni di euro, per riattivare i bandi che saranno gestiti da Invitalia.

Diversi gli argomenti affrontati anche con i rappresentanti della associazioni di categoria.

L’Azienda costretta a intraprendere un duraturo e improrogabile percorso di interventi di razionalizzazione dei costi e ridimensionamento dei siti produttivi di Penne, Montebello di Bertona e Civitella Casanova

Decollerà a maggio. Ferrara e Pantalone: “Così vogliamo far tornare la gente nei negozi della città per acquisti in sicurezza”