Domenica 09 Maggio 2021

Economia

Incremento invaso Diga di Chiauci, Cia Chieti-Pescara: “Risposta positiva per il mondo agricolo”

14/04/2021 - Redazione AbruzzoinVideo
Incremento invaso Diga di Chiauci, Cia Chieti-Pescara: “Risposta positiva per il mondo agricolo”

Il Presidente,Nicola Sichetti, esprime la soddisfazione della confederazione per l’incremento del livello d’invaso della diga di Chiauci a tutta la struttura del Consorzio di Bonifica Sud Vasto

“E’ in qualche modo un momento storico, un passaggio fondamentale per il sistema di approvvigionamento idrico del territorio”. Il Presidente Cia-Agricoltori Italiani Chieti-Pescara, Nicola Sichetti, ha espresso tutta la soddisfazione della confederazione per l’incremento del livello d’invaso della diga di Chiauci a tutta la struttura del Consorzio di Bonifica Sud Vasto, gestore del serbatoio, che si è particolarmente impegnata su questo obiettivo nell’ultimo decennio.

“E’ il raggiungimento del traguardo finale di un percorso iniziato già dalla precedente gestione e che si è concluso tecnicamente solo ora”, continua Sichetti, “Una notizia che accogliamo favorevolmente per un intervento per il quale la Cia Chieti-Pescara si è più volte spesa al fine di garantire un servizio efficiente agli agricoltori e che ci fa finalmente tirare un sospiro di sollievo e guardare con fiducia al futuro. La nuova capienza idrica, pari a più del doppio dell’attuale, assicurerà le risorse necessarie per lo sviluppo economico dei settori interessati. Una risposta positiva”, conclude il presidente, “per il mondo agricolo, industriale e del turismo che permette di avere certezze e garanzie per la prossima stagione irrigua”.

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

Abruzzo

Potrebbero interessarti

Presidente del neonato consorzio promosso da Confartigianato è stato eletto Camillo Saraullo.

Fai, Flai e Uila si aspettano coerenza e rispetto per le lavoratrici e lavoratori che portano sulle tavole degli Abruzzesi e degli Italiani gli ottimi prodotti della nostra terra. Così come chiedono che venga riconosciuto il Bonus di € 2400 erogato agli altri lavoratori.

Espressa preoccupazione sulle poche risorse destinate all'Abruzzo e quasi inesistenti per porti abruzzesi.

L'appello del Sindaco Ferrara e degli assessori Pantalone e Maretti: “C’è tempo fino al 20 maggio per fare la domanda, più negozi aderiranno più sostegno potremo dare alla categoria”