Venerdì 17 Gennaio 2020

Economia

Fira e Regione Abruzzo incontrano banche del territorio per confronto su accesso al credito

17/10/2019 - Redazione AbruzzoinVideo
Fira e Regione Abruzzo incontrano banche del territorio per confronto su accesso al credito

Un ottimo riscontro quello ottenuto ieri mattina dal Tavolo del Credito, che ha visto la partecipazione della Regione Abruzzo, di Fira Spa e dei più importanti istituti di credito regionali, allo scopo di creare una sinergia costruttiva tra banche e imprese.

L’incontro, convocato dall’Assessore Regionale allo Sviluppo Economico, Mauro Febbo e dal presidente della Fira, Alessandro Felizzi, è stato un momento produttivo e di raffronto, con riflessioni e proposte concrete: tutti gli attori coinvolti, infatti, hanno dato il proprio contributo affinché i finanziamenti pubblici possano essere utilizzati al meglio e messi a disposizione della micro e piccola imprenditoria abruzzese per favorirne l’accesso al credito. Il presidente di Fira Spa Alessandro Felizzi, dopo aver illustrato le misure di ingegneria finanziaria ad oggi in essere e quelle che saranno implementate nel prossimo futuro, ha raccolto con favore la proposta di riconvocare il tavolo tra 20 giorni per concretizzare le riflessioni emerse, per perfezionare gli attuali strumenti finanziari e pianificare al meglio la prossima programmazione. Interessante e opportuna, inoltre, l’idea suggerita dal prof. Giuseppe Mauro di avviare una fase di studio e di analisi dei dati di concessione del credito alle MPMI sul territorio abruzzese, vera base su cui poter costruire strumenti finanziari rispondenti alle esigenze del tessuto economico. L’occasione è stata utile anche per un approfondimento con i rappresentanti di Artigiancassa sullo stato della misura 3.6.1 “Abruzzo Crea” - POR FESR Abruzzo 2014-2020, per dare impulso all’attivazione dei convenzionamenti da parte di tutte le banche.

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

Abruzzo

Potrebbero interessarti

Sportelli bancari chiusi a doppia mandata per le piccole imprese e gli artigiani abruzzesi. L’ennesima conferma di quanto il credito sia diventato ormai un miraggio per alcune categorie produttive della nostra regione arriva da uno studio realizzato, per conto della Cna Abruzzo, da Aldo Ronci.

Il Sindaco Luciano Marinucci: “La preselezione da parte di GiGroup per 50 operatori di magazzino, sarà effettuata in sinergia con il nostro sportello dedicato ai disoccupati”.

La Federazione Regionale di Casartigiani Abruzzo ha analizzato i dati di Unioncamere dai quali è emerso come l’Artigianato abruzzese abbia ancora vigore.

Il presidente ed il direttore di Confartigianato Imprese Pescara, Giancarlo Di Blasio e Fabrizio Vianale sottolineano come buoni risultati delle festività siano da stimolo per attivare un tavolo permanente sul turismo che coinvolga associazioni, istituzioni e tutti i soggetti interessati.