Sabato 21 Maggio 2022

Economia

Bilancio positivo per l'Abruzzo alla 54a edizione del Vinitaly.

19/04/2022 - Redazione AbruzzoinVideo

Appena conclusa la 54a edizione del Vinitaly di Verona il salone internazionale dedicato al vino, edizione speciale dedicata soprattutto alla ripartenza dopo giorni di stop a causa della pandemia.

L'Abruzzo era presente un'area di 1500 metri quadrati e con oltre 100 conduttori. 300 le etichette presenti in un'edizione davvero speciale per il comparto vitivinicolo abruzzese. E' stato proprio in questo contesto che l'assessore con delega alla cultura Emanuele Imprudente ha proposto un nuovo modello Abruzzo dedicato alla sostenibilità, modello che punta a mettere insieme ambiente turismo e biodiversità legato alla cultura. Da rimarcare infine l'importante sinergia tra Regione Abruzzo e Consorzio Tutela Vini d'Abruzzo che ha anche consentito di celebrare al meglio i 50 anni del Trebbiano d'Abruzzo festeggiato con una verticale storica che ha riscosso grande successo l'appuntamento e ora prendo la svolta per il comparto vitivinicolo abruzzese.

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Il presidente Valentino Di Campli: Siamo andati ben oltre le aspettative

La Regione Abruzzo lancerà nel settore vitivinicolo un nuovo modello di sostenibilità. Lo ha annunciato il vice presidente con delega all'agricoltura, Emanuele Imprudente, intervenendo questa mattina al Vinitaly, ai lavori del convegno.

Il Vinitaly ha voluto festeggiare e omaggiare la Doc abruzzese, oggi, con un convegno che si è svolto nel Padiglione Abruzzo, alla presenza tra gli altri del presidente Marco Marsilio, del vice presidente con delega all'agricoltura, Emanuele Imprudente, del presidente del Consiglio regionale, Lorenzo Sospiri, e del presidente del Consorzio tutela vini d'Abruzzo, Valentino Di Campli.

L'olio extravergine d'oliva abruzzese è protagonista al Sol&AgriFood di Verona, il solone internazionale dell'agroalimentare, che si tiene in contemporanea al Vinitaly.