Mercoledì 06 Luglio 2022

Economia

Abruzzo, 62,9 milioni per lo Sviluppo economico delle Zone economiche speciali Abruzzesi

02/12/2021 - Redazione AbruzzoinVideo
Abruzzo, 62,9 milioni per lo Sviluppo economico delle Zone economiche speciali Abruzzesi

Il sottosegretario D'Annuntiis: risorse ottenute grazie all’azione sui tavoli governativi del Presidente Marsilio

Pronti i decreti del MIMS , di concerto con il Ministro per il Sud , che oggi hanno ricevuto l’intesa della conferenza unificata. "L’Abruzzo, grazie all’azione sui tavoli governativi del Presidente Marsilio, ottiene finanziamenti per 62,9 milioni - ha dichiarato il sottosegretario alla Presidenza della Giunta Regionale Umberto D’Annuntiis - per la realizzazione di interventi volti a favorire lo sviluppo economico di tali aree. Si prevede la realizzazione dell’ultimo miglio ferroviario o stradale al fine di avere collegamenti più efficienti tra le aree portuali ed industriali , il potenziamento della logistica, l’efficientamento energetico e ambientale nelle aree retroportuali e industriali, il potenziamento della sicurezza delle infrastrutture portuali".

Nello specifico per l'Abruzzo vengono finanziati:

- Potenziamento rete logistica interporto di Manoppello 10 Mln

- Completamento e potenziamento ferrovia regionale Fossacesia - Castel di Sangro 24,45 Mln

- Porto di Ortona 19,8 Mln

- Porto di Vasto 8,65 Mln

A queste risorse vanno aggiunte quelle ottenute con i decreti sui porti e fondi Cipess per ulteriori 79,8 Mln così divisi:

- Porto di Ortona 42,5 Mln

- Porto di Pescara 21,5 Mln

- Porto di Vasto 12,0 Mln

- Porto di Giulianova 3,8 Mln

"Si tratta di importanti risorse che vengono destinate a favorire la competitività del nostro territorio - ha concludo il sottosegretario D’Annuntiis - ora i soggetti attuatori individuati (Anas, RFI , Autorità di Sistema portuale) e i commissari ZES devono attivare le procedure per far sì che i lavori inizino entro il 31 dicembre 2023 e terminino entro il 30 giugno 2026 C’è grande soddisfazione da parte della Giunta Regionale e di tutta la maggioranza per l’obiettivo raggiunto, che rappresenta solo il punto di partenza nella partita sulle infrastrutture che si sta giocando e che potrà rappresentare il salto di qualità per la nostra regione".

CONDIVIDI:

Potrebbero interessarti

Nel corso dell’incontro verranno illustrate le linee di indirizzo programmatiche della Giunta Regionale che sostengono la Priorità V “Riequilibrare l’Abruzzo per un benessere diffuso” del Programma regionale FESR 2021-2027.

Davide Caporale: sarà applicato un canone unico e saranno definite determinate distanze da rispettare per la collocazione di attrezzature e manufatti, removibili, che potranno essere ubicati ad almeno due metri dal ciglio della pista ciclopedonale

L'azienda sta attraversando un momento di calo imprevisto, riconducibile alla mancanza di materiali, non alla richiesta che continua ad essere molto importante.