Venerdì 19 Agosto 2022

Notizie di Ecologia e Ambiente in Abruzzo

Ecologia e Ambiente

L'Associazione: Non possiamo avallare progetti urbanistici che trasformerebbero la costa dei trabocchi.

In due volumi le foto di circa 1700 specie delle 2309 piante registrate, frutto di un ventennio di ricerche.

I rifiuti, trovati in un'area in provincia di Ancona, sono derivanti da materiale plastico di recupero. Denunciato all'Autorità Giudiziaria competente il rappresentante legale della società.

Nel corso di uno studio sono stati campionati i fondali del Lago a varie profondità. Trovate ben nove specie di macrofite, tra piante acquatiche, muschi sommersi e alghe di grandi dimensioni”.

Eletto anche il nuovo direttivo. Ines Palena: "L'unione di tutti i soci per proseguire l'importante eredità di Fabrizia Arduini".

In itinere la realizzazione dello sportello contro la violenza sulle donne che sarà diretto dalla nuova sezione dell’ufficio legale dell'associazione.

L'ente si affida ad un gruppo di lavoro che presenterà un documento preliminare entro la fine di marzo 2021, che sarà condiviso con i Sindaci, i portatori di interesse e la cittadinanza.

Il "Piano di difesa della costa dall'erosione, dagli effetti dei cambiamenti climatici e dagli inquinamenti", denominato in breve, Piano di Difesa della Costa (PDC), approvato, nello scorso mese di agosto, dalla Giunta regionale, è stato presentato, questa mattina, a Torino Di Sangro, nella sala convegni di un hotel del piccolo centro rivierasco, dal presidente della Giunta regionale, Marco Marsilio, affiancato dal Sottosegretario con delega alle Infrastrutture, Umberto D'Annuntiis, dagli assessori Nicola Campitelli e Mauro Febbo e dal presidente del Consiglio regionale, Lorenzo Sospiri.

Il WWF Zona Frentana e Costa Teatina ripropone a Lanciano, per il quarto anno, l'iniziativa che è dedicata in particolare ai ragazzi e ai bambini, accompagnati dalle famiglie.

Il sindaco Enrico Di Giuseppantonio avverte: multeremo i trasgressori

E’ stata inaugurata questa mattina a Casalbordino, in località Madonna dei Miracoli, l’isola mangia-plastica di moderna concezione realizzata da EcoLan spa.