Lunedì 08 Marzo 2021

Cultura

Spettacolo di presentazione del Libro documento “Lettere d’amore dal carcere”

14/02/2020 - Redazione AbruzzoinVideo

L’associazione culturale “Il caffè letterario…e non solo” ha presentato ieri, nella Sala di Conversazione Benito Lanci di Lanciano, lo Spettacolo del Libro documento “Lettere d’amore dal carcere”. Insignito della Medaglia del Presidente della Repubblica già presentato al Senato della Repubblica

“Lettere d’amore dal carcere”: 150 detenuti di vari penitenziari italiani parlano di sé, soffermandosi sui propri legami d’affetto e d’amore. Parole che guardano”oltre”, proiettate verso orizzonti di pensieri e sentimenti possibili, propri di una dimensione interiore che di suo è libera, aperta, futura.
Si è giunti alla pubblicazione dell’opera grazie al mirabile lavoro del Dottor Tonino Di Toro, Presidente dell’associazione “Emozioni Naturali” che, coadiuvato dalla Casa circondariale di Lanciano e dalla Casa Editrice Nuova Gutemberg, ha realizzato il progetto, frutto dell’omonimo Concorso Nazionale esistente dall’anno 2013. L’iniziativa ha in sé una valenza rieducativa tale da essere stata insignita, nel 2014, con la “Medaglia per alto valore dell’iniziativa” dall’allora presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Attività che, nata e gestita in carcere, partita dal dolore che rende l’amore il perno dell’esistenza umana, l’unico orizzonte possibile.

Presentazione evento a cura di Prof.ssa Brigida Cristallo; 

Interpretazione teatrale di alcune lettere raccolte nel volume – Paola Di Diego;  

Intermezzi musicali a cura di Giovanni Ruggieri;

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

Lanciano

Potrebbero interessarti

La chiesa ha subito gravi danni a causa del terremoto del 2009. De Cesare: “Restauro necessario e urgente”

Il piccolo centro marsicano, conosciuto in tutto il mondo come borgo abruzzese dei murales, ha dimostrato di aver intrapreso e realizzato iniziative e progetti degni di essere riconosciute e dunque valorizzate

Saranno realizzati entro la primavera da artisti di fama internazionale tra i quali Millo e Vesod.

Il suo racconto, vincitore del concorso “Teste di Zucca 2”, sarà presto disponibile anche in audiolibro