Venerdì 07 Maggio 2021

Cultura

Nominato il nuovo Cda dell'Ente Manifestazioni Pescaresi

20/04/2021 - Redazione AbruzzoinVideo
Nominato il nuovo Cda dell'Ente Manifestazioni Pescaresi

Il neo presidente Walter Reale: Continueremo a far splendere la nostra città con una programmazione di qualità.

L’Assemblea dei soci dell’Ente Manifestazioni Pescaresi, tenutasi lo scorso 8 marzo ha dato, il via al nuovo triennio dell’istituzione cardine della proposta culturale cittadina. Il sindaco di Pescara Carlo Masci, prendendo parte ai lavori, ha decretato la nomina del nuovo Consiglio di Amministrazione. L’organo collegiale, votato all’unanimità, è composto da Valter Meale (presidente), Simone D’Angelo (vicepresidente), Claudio Cornacchia, Paolo Ferri, Guido Maglia, Gisella Orsini e Mauro Renzetti (consiglieri) e continuerà ad avvalersi della collaborazione di Angelo Valori e Raffaele De Ritis quali direttori artistici, rispettivamente, dei Festival Pescara Jazz e di Funambolika.

Il sindaco Carlo Masci, nell’augurare buon lavoro ai componenti del nuovo Cda, ha voluto sottolineare "l’importanza delle funzioni che da sempre l’Emp ha svolto per valorizzare l’immagine e la capacità attrattiva del capoluogo".

Per Alfredo Cremonese, assessore ai Grandi Eventi,"nonostante la difficoltà del momento che viviamo, bisognerà moltiplicare gli sforzi affinché Pescara sia comunque in grado di proporre delle manifestazioni di livello importante a residenti e turisti"

L’assessore alla Cultura del Comune di Pescara, Mariarita Paoni Saccone, ha affermato:"È fondamentale che l’Emp possa esprimere al meglio le proprie potenzialità, soprattutto perché viviamo una fase che auspico sia di uscita dall’emergenza, con tutto ciò che questo comporta per la ripresa economica delle attività legate al commercio e al turismo. Ecco perché la sinergia con l’amministrazione comunale diviene un valore aggiunto decisivo".

L’Ente Manifestazioni Pescaresi è un concentrato di storia, arte e tradizioni: costituito il 10 gennaio 1950, rappresenta il cuore e il motore degli spettacoli e delle manifestazioni che da oltre settant’anni animano la vita culturale della città e della regione. Il nuovo Consiglio di Amministrazione punterà ad ampliare il raggio di azione dell’Ente, da un lato proseguendo quel cammino di crescita e sviluppo che lo rende un patrimonio straordinario della città, dall’altro provando a portare la cultura nelle piazze e in altre aree di Pescara, coinvolgendo le scuole e aprendo le porte del “Parco dei Teatri Flaiano – d’Annunzio” a chiunque voglia conoscerne la storia.

"L’Ente Manifestazioni Pescaresi avrà una grande responsabilità - afferma il neopresidente Valter Meale - ossia quella di collaborare con l’Amministrazione Comunale per continuare a far a splendere la nostra città attraverso una programmazione di qualità". "Porteremo cultura e spettacolo in ogni angolo della città - ha aggiunto il vicepresidente Simone D’Angelo - per contribuire fattivamente al rilancio del commercio e del turismo nel nostro territorio. Vogliamo, inoltre, che il Parco dei Teatri Flaiano - D’Annunzio sia uno spazio frequentato e vissuto da tutta la cittadinanza e non un luogo d’elite riservato a pochi". Ed ora fari puntati sui prossimi appuntamenti, a partire dalla presentazione della stagione estiva, che incarnerà lo spirito di una città giovane e allo stesso tempo legata alle sue tradizioni, fresca e dinamica, e che saprà farsi trovare pronta alla rinascita post Covid-19".

CONDIVIDI:

TAG TEMATICI

Pescara

Potrebbero interessarti

È stato selezionato tra oltre 150 ragazzi dallo staff della Crossover Academy, l’accademia abruzzese diretta dal maestro Mazzocchetti

“Noi come cittadini. Noi come popolo” è il tema degli incontri organizzati per accendere l’attenzione sull’insegnamento dell’educazione civica reintrodotta nella didattica scolastica anche grazie alle sollecitazioni dell’Anci.

Il neo presidente: “Lavoreremo per costruire ponti e potenziare il cammino fatto per portare il teatro a fare da riferimento dentro e fuori i confini abruzzesi”

Poste le basi per una possibile collaborazione finalizzata alla realizzazione di eventi culturali per la promozione del territorio pescarese.